Questo sito utilizza cookies, propri e di terze parti, necessari per il funzionamento dello stesso, per scopi statistici e per ottimizzare l'esperienza di navigazione dell'utente

Chiudendo questo banner, proseguendo nella navigazione o cliccando su un elemento della pagina accetti il loro utilizzo. Per saperne di piu'

Approvo

Redazione

Redazione

4/2005

agosto-settembre 2005

La Pesca Mosca e Spinning 4/2005Sommario
Visualizzalo in formato PDF

TECNICA MOSCA

Midges

di Claudio Carrara

La rarefazione di insetti di taglia maggiore ha indotto i salmonidi ad adattarsi a sostituire con chironomi ed altro il mancato apporto alimentare. Si parla qui dell’utilizzo di questi insetti di dimensioni ridotte e del tipo di attrezzatura da impiegare (canna, coda, nylon).

TECNICA MOSCA

L’oro di Sicilia

di Fabio Santoni

Il bacino di Rosamarina, fra Cefalù e Caccamo, da poco rivalutato dall’attività di guida di Francesco Li Bianchi, ha riservato una grossa sorpresa al nostro esigente collaboratore, rivelandosi come uno dei migliori bacini da bass italiani.

TECNICA MOSCA

Owyhee River. Un’oasi nel deserto

di Alberto Salvini e Marika Cicoria

Dopo una prima impressione negativa, legata al colore delle acque, questa tail water americana, in Oregon verso il confine con l’Idaho, offre grandi soddisfazioni al pescatore a mosca che ama usare tutte le tecniche (secca, emergente, ninfa, streamer).

TECNICA MOSCA

Bass fishing 2005

di Paolo Vannini

Come è lo stato di salute del bassfishing nostrano appena qualche anno dopo l’ingresso nel nuovo millennio? Quali sono le tecniche preferite e i gusti del lanciatore italiano? Quali le prospettive future?

TECNICA MOSCA

La ferrata nella pesca di superficie

di Ivano Mongatti

Ecco un argomento del quale non si parla mai. Partendo dai più comuni errori commessi dal principiante, si esaminano le variabili di questo fondamentale momento dell’azione di pesca, con attenzione anche per la pesca a discendere, per quella in orizzontale e per le situazioni di dragaggio. Prima parte: trota.

TECNICA MOSCA

Pelagic fever

di Antonio Varcasia e Mauro Sanna

Attenzione: con l’estate arriva una pericolosa malattia, un virus per il quale non ci sono vaccini. L’incubazione può essere lenta e asintomatica, finché... Spinning alla leccia e al pesce serra.

TECNICA MOSCA

Mosche per la Val d’Aosta

di Marco Maria Carignani

«Da lontane ere geologiche la Val d’Aosta è forgiata dall’acqua, in discesa continua da solidi ghiacciai e da friabili nevai. Erode e scava, precipita e trascina materiale con impeto vigoroso, lo sminuzza e lo dilata nelle piane alluvionali». Una selezione di mosche usate dall’autore e dai suoi allievi nelle riserve della Val Ferret e della Val di Rhêmes e in quattro selezionate acque del Consorzio regionale.

TECNICA MOSCA

Il Ticino nel tratto sommese

di Giorgio Montagna

In località Somma Lombardo, da oltre cinquant’anni l’associazione di pescatori sportivi nata in memoria di Alberto Crippa gestisce un tratto del Ticino. L’autore vi si è recato più volte per vagliarne le possibilità in compagnia di due soci che conoscono ogni anfratto del fiume.

TECNICA MOSCA

Una piacevole sorpresa

di Gigi Pironi

Se andrete a pescare sul Passirio nei prossimi tempi, avrete probabilmente una gioia in più: quella di rispondere alle cortesi domande di un guardiapesca un po’ particolare: perché donna, perché carina, perché brava pescatrice a mosca, perché dotata di notevoli qualità umane.

TECNICA MOSCA

L’evoluzione del jig

di Alessandro Idini

Alcune importanti innovazioni nella manifattura dei jig hanno portato al superamento di alcuni limiti dei quali questi artificiali soffrivano da tempo. Si tratta dell’impiego di jig head di nuova concezione e dell’applicazione di particolari dressing.

TECNICA MOSCA

Occasioni d’estate

di Marco Sammicheli

Facendo credere alla famiglia che ci sacrifichiamo per lei, ma scegliendo con cura la destinazione balneare e riuscendo ad assentarsi strategicamente negli orari giusti, è possibile sfruttare al meglio le occasioni che il mare presenta in estate.

TECNICA MOSCA

Perché - terza parte

di Fabrizio Cerboni

Ultima puntata della lunga disamina sulle motivazioni che inducono i predatori ad attaccare il nostro artificiale, fra predazione e reazione. Grub, vermi di gomma, lizard, gamberi di gomma, jig di vari tipi.

TECNICA MOSCA

L’erba del vicino

di Antonio Pozzolini

Dopo francesi e svizzeri, è il turno degli altri nostri vicini di casa dai quali ci rechiamo qualche volta a pescare: spagnoli, tedeschi, austriaci, sloveni: la loro erba è davvero più verde?

TECNICA MOSCA

Gli artificiali artigianali americani dell’800 - terza parte

di Giorgio Cavatorti

Giunge a conclusione la rassegna su questi artificiali d’un tempo. Sono protagonisti Hastings e Harris, con le loro rane, e la Enterprise di Pflueger e Schumacher, con il Luminous Bait e alcune splendide palette di rotanti.

TECNICA MOSCA

Cased caddis

di Fabio Federighi

TECNICA MOSCA

Yamashita Maria Angel Kiss

a cura della redazione

3/2005

giugno-luglio 2005

La Pesca Mosca e Spinning 3/2005Sommario
Visualizzalo in formato PDF

ATTUALITA' MOSCA

XIII Trofeo Villa Guidini

a cura della redazione

Habrophlebia confusa subimago maschio e larva di Riacophila erano le mosche estratte per la tredicesima edizione del tradizionale trofeo, vinto quest’anno da Simone Spigaroli.

TECNICA MOSCA

Chalk stream

di Claudio Carrara

«Quattro soluzioni (quasi) infallibili» è il sottotitolo dell’articolo, che a una disamina generale dell’argomento fa seguire l’esame dettagliato di quattro frequenti situazioni-tipo, affrontate con la tecnica del problem solving.

TECNICA BASSFISHING

Big baits

di Paolo Vannini

Enormi jerkbait che possono raggiungere le tre once di peso, jointed, dai 12 centimetri in su (fino al doppio), potenziati da un movimento in acqua frutto di sperimentazioni maniacali: è l’ultima novità del made in Japan, giunta ora anche sui nostri lidi.

ITINERARIO MOSCA

Il Brenta in provincia di Vicenza

di Ivano Mongatti

Invitato dagli amici del Fly Club Alto Brenta, l’autore è andato ripetutamente a constatare l’attuale situazione di alcuni tratti del Brenta e ad ascoltare le problematiche fronteggiate dai più attivi pescatori a mosca locali.

TECNICA SPINNING

Supercrankbaits

di Giorgio Montagna

Tecniche e attrezzature per l’utilizzo di crank sovradimensionati, in cerca di lucci di mole: in Europa, ma anche nei laghi di casa nostra. Quattro artificiali fra i più recenti affacciatisi sul nostro mercato.

TECNICA MOSCA

Jigging estivo

di Mauro Borselli

Un sistema di pesca di ricerca in caccia che si svolge nell’immediato sottoriva, ad insidiare cavedani e black bass, con appositi artificiali, piccoli e compatti, lanciati prevalentemente con roller e recuperati con movimento altalenante.

TECNICA SPINNING MARE

Io e il mare

di Alessandro Idini

«E poi il mare! Quell’immensa distesa di acqua che si staglia tra te e l’infinito, a volte piatta e leggera come le nuvole d’aprile, a volte caotica e aggressiva come un’orda selvaggia. Il mare è come una freccia che ti si pianta dritta nel cuore, che ti toglie il respiro come la prima volta che hai guardato una donna con gli occhi della passione».

TECNICA NOSCA E SPINNING MARE

Barracuda

di Antonio Varcasia, Mauro Sanna, Marco Sammicheli

Un articolo a sei mani per entrare nel dettaglio di un argomento al quale si è già più volte accennato, con un approfondimento scientifico e trattazione separate per la mosca e lo spinning.

ATTUALITA' SPINNING

Rapala: novità 2005

di Fabio Santoni

È diventato ormai un appuntamento: arriva in redazione direttamente dalla casa madre in Finlandia il bustone con le novità della Rapala e sono sempre tante, con nuovi modelli, nuovi colori, nuove misure.

TECNICA MOSCA

L’erba del vicino

di Antonio Pozzolini

Prima parte di una serie di itinerari nei luoghi e nel costume dei pescatori a mosca nostri vicini. È ora la volta della Francia e della Svizzera (francese), ove prevale un atteggiamento molto più pragmatico del nostro.

TECNICA SPINNING

Perché - seconda parte

di Fabrizio Cerboni

Seconda puntata sull’argomento delle motivazioni che inducono i predatori ad attaccare l’artificiale, fra fame e difesa del territorio (reazione). Si parla qui di ondulanti, minnow, jerk e crank, pesci di gomma.

ITINERARIO MOSCA

Le rainbow dell’Aniak River

di Paolo Pacchiarini

«In ogni braccio laterale dell’Aniak, dietro a ostacoli, come alberi caduti o grossi sassi, si potevano incontrare una o più iridee che aggredivano lo streamer con cattiveria. La pesca di questi pesci è davvero emozionante, perché la si effettua in caccia, cercando sempre nuove postazioni, o anche a vista in alcune zone di acqua bassa».

TECNICA BASSFISHING

Giorni difficili

di Massimo Zanetti

Cosa fare quando tutto sembra andare storto? Subire passivamente il cappotto e battere in ritirata? Con un po’ di esperienza e di anni di pesca alle spalle, le soluzioni si imparano: riguardano tecniche, artificiali e atteggiamento emotivo.

STORIA E ANTIQUARIATO

Gli artificiali artigianali americani dell’800 - seconda parte

di Giorgio Cavatorti

Ecco la seconda parte dell’argomento. Lowe, Mann, Loftie, Welch and Graves, Pepper: sono i nomi di personaggi spesso dimenticati, autori talvolta di soluzioni geniali che hanno dato il via a una serie fortunata di artificiali.

ATTREZZATURA MOSCA

Modern Flies Technia TCH 7’6”

di Ivano Mongatti

SCHEDA MOSCA

Wasp

di Fabio Federighi

ATTREZZATURA SPINNING

G.Loomis Pro Blue

a cura della redazione

SCHEDA SPINNING

Freaky Flip

a cura della redazione

2/2005

aprile-maggio 2005

La Pesca Mosca e Spinning 2/2005Sommario
Visualizzalo in formato PDF

ATTUALITA' MOSCA E SPINNING

5° Fly Fishing & Spinning Show

a cura della redazione

Le principali novità viste al recente appuntamento veronese, in una struttura quest’anno più vasta e ancor più razionalmente organizzata.

ATTUALITA' MOSCA

XI Trofeo Bisenzio

di Ivano Mongatti

Nuova formula per uno dei più importanti trofei di costruzione italiani, con il backstage aperto alla partecipazione di tutti i club più attivi e più desiderosi di comunicare le proprie esperienze. Per quanto attiene alla gara, è risultato vincitore Fabio Federighi, che inizia da questo numero la sua collaborazione alla rivista, nello spazio della scheda mosca.

TECNICA BASSFISHING

L’importanza della presentazione

di Stefano Sammarchi

«Con i tempi che corrono, è diventato sempre più necessario curare e rifinire la presentazione e il recupero dell’artificiale, dal momento in cui lo leghiamo al filo fino a quando non lo tiriamo fuori dall’acqua per un nuovo lancio».

ITINERARIO MOSCA

No kill fiume Nera 10 anni dopo

di Claudio Carrara

Facendo seguito a un articolo di qualche tempo fa dedicato ai tratti del Nera non compresi nel no kill, l’autore esamina qui i risultati della gestione di Legambiente e dei suoi effetti nel “piccolo” ambiente di uno dei più importanti fiumi del centro Italia.

ITINERARIO SPINNING

Bracciano. Nuove tecniche di pesca al luccio

di Roberto Nistri

In un ambiente conosciuto alla perfezione da tanti appassionati italiani, locali e non, arrivano dalla Polonia degli smaliziati e arguti pescatori a spinning, che importano, con risultati eccellenti, nuove tecniche e nuovi artificiali per insidiare il luccio.

COSTRUZIONE MOSCA

Chironomi

di Alberto Salvini e Marika Cicoria

L’ordine dei ditteri è forse quello meno conosciuto dal pescatore a mosca. Eppure, al suo interno, la famiglia dei chironomi ha un ruolo importante nell’alimentazione del pesce, specie nella fase di pupa emergente. Sette imitazioni, con una costruzione completa.

TECNICA SPINNING

Perché

di Fabrizio Cerboni

Ovvero: qual è la motivazione che induce un predatore ad attaccare un artificiale. In una disamina capillare del tema, ci si occupa in questa prima pare di rotanti, spinnerbait e delle esche topwater.

TECNICA MOSCA MARE

Al mare, a mosca

di Marco Sammicheli

«Scappata dalla gabbia dei purismi tradizionali, la mosca sembra andarsene a cercarne di nuovi, ma è un’impressione sbagliata che vien facile avere, perché la stessa pesca a mosca nella sua accezione tradizionale ci ha dato un abito mentale predeterminato e a questo punto davvero preconcetto».

TECNICA SPINNING MARE

Tagging

di Alessandro Idini

L’importanza di taggare il pesce (ovvero applicargli dopo la cattura una targa con un codice alfanumerico) appare evidente nella ricerca oceanica, «laddove la necessità di avere informazioni dettagliate e corrette può sopperire spesso alla “naturale leggerezza” con cui le associazioni di categoria, nel caso specifico quelle appartenenti alla pesca professionale, minimizzano il problema del decadimento degli stock ittici».

ITINERARIO MOSCA

I dorado di Don Isidro

di Mauro Borselli

Anche questa volta Mauro, approdato in Argentina per confrontarsi con il mitico dorado, è riuscito a coniugare la lucida razionalità, l’entusiastica passione e l’indomita volontà per trovare tecniche e artificiali vincenti contro la preda che rappresenta il sogno di tanti pescatori a mosca.

TECNICA BASSFISHING

Skipping con i jig ultraleggeri

di Massimo Zanetti

Una tecnica recente e molto redditizia per insidiare il bass consiste nel flippare jig dal peso assai ridotto negli ostacoli più intricati che si riescono a individuare. Un tempo difficilmente reperibili, oggi questi jig si trovano abbastanza comunemente e non dovrebbero mancare nelle vostre scatole.

TECNICA MOSCA

Indietro tutta!

di Antonio Pozzolini

Nella valle dell’Adige, nuove norme e gestioni stano comportando un deciso passo indietro rispetto al passato recente, compromettendo i risultati tanto faticosamente raggiunti.

ITINERARIO SPINNING

Gli esocidi del Cusio

di Giorgio Montagna

Una presentazione dettagliata delle varie postazioni produttive sulle sponde occidentale e orientale del lago d’Orta, apprese nel corso degli anni grazie all’esperienza propria e a quella dei pescatori locali.

STORIA E ANTIQUARIATO

Gli artificiali artigianali americani dell’800

di Giorgio Cavatorti

All’interno di un settore sempre più al centro degli interessi dei collezionisti, meno nota è la storia di questi artigiani americani. Prima parte: da Buel a Skinner, da Bate a Comstock, da Haskell a Mc Harg.

SCHEDA MOSCA

Cripple

di Fabio Federighi

SCHEDA SPINNING

Majora LAV MD

a cura della redazione

1/2005

febbario-marzo 2005

La Pesca Mosca e Spinning 1/2005Sommario
Visualizzalo in formato PDF

ITINERARIO MOSCA

Bosnia

di Ivano Mongatti

Tre giorni di pesca in una parte della Bosnia che conserva intatti i tragici effetti materiali della guerra. Ribnik, Sanica e Unac sono corsi d’acqua che offrono scenari ammalianti e catture che possono toccare con facilità i 40 centimetri.

 

TECNICA BASSFISHING

Strane creature

di Paolo Vannini

L’argomento sta avendo un tale riscontro nell’interesse degli appassionati, che torniamo sull’argomento delle freak bait, gli artificiali-mostro, imitazioni di creature inesistenti in natura e dotate di irreali codine, flap, protuberanze strane.

TECNICA MOSCA

Un treno da non perdere

di Claudio Carrara

L’autore riprende il tema della pesca in reservoir, concentrando la sua attenzione sulla pesca con più imitazioni, tecnica tradizionale ormai quasi in disuso in fiume ma di sicura efficacia nelle acque ferme: canna, finale, artificiali e naturalmente tecnica.

TECNICA SPINNING

Il colore dell’acqua

di Fabio Santoni

«L’acqua è donna e, come la donna, è mutevole». Considerazioni sulle conseguenze in pesca delle diverse variabili ambientali che mutano il colore dell’acqua, dal grado di consolidamento dei bacini al livello di trofismo: posizione dei pesci, scelta dell’artificiale, tattiche e presentazione.

COSTRUZIONE MOSCA

Esox Deceiver Diver Variant

di Mauro Borselli

Un artificiale basato sul pelo di cervo e dedicato alla pesca in superficie del luccio, caratterizzato da un particolare antialga in acciaio armonico e da un doppio amo posteriore.

TECNICA BASSFISHING

Jig

di Massimo Zanetti

Pescare con il jig è sempre divertente, anche se richiede disciplina e ferrea attenzione. Modelli, colori, misure, presentazione e recupero. Rattler e trailer. La scelta della canna.

TECNICA MOSCA

Al Caucci

di Federico Renzi

Autore di numerosi libri, collaboratore di importanti riviste, titolare di una scuola di lancio, Caucci è noto al grande pubblico per aver ideato negli anni Sessanta la Compara Dun, derivata dalla Haystack, e successivamente numerose altre mosche di comprovata efficacia.

STORIA E ANTIQUARIATO

Celluloide

di Giorgio Cavatorti

Il materiale divenuto celebre con l’adozione da parte dell’industria cinematografica nacque, come spesso succede, per caso, e fu inizialmente impiegato nella produzione delle palle da bigliardo. Nelle attrezzature da pesca il primo impiego fu nei mulinelli, poi soprattutto nei minnow e nelle scatole portamosche.

TECNICA SPINNING

Le trote del Toce

di Giorgio Montagna

Fiume intressante per i pescatori a spinning come per quelli a mosca, il Toce offre numerose possibilità di cattura, dalla marmorata alla fario, passando per la lacustre. Si documenta qui il tratto che dal ponte di Migiandone porta a valle.

TECNICA MOSCA

Apertura. Ieri oggi domani

di Antonio Pozzolini

I ricordi di anni ruggenti e ruspanti si mescolano a esperienze più recenti: dall’Aveto piacentino all’Adda in Valtellina. Se oggi è drasticamente diminuito il numero di trote selvagge, è aumentato il livello di conoscenza delle località migliori e accresciuta la possibilità di raggiungerle.

TECNICA SPINNING MARE

The Perfect Angler

di Alessandro Idini

Riuscirà la pesca nel Mediterraneo a diventare momento di incontro tra moschisti e appassionati di spinning? Le premesse ci sono tutte e gli attuali scambi di comunicazione e di esperienze fanno sperare che sia possibile raggiungere qui una distesa interazione fra le due discipline.

TECNICA MOSCA E SPINNING MARE

Tavolara Fly Fishing Meeting

di Antonio Varcasia

Un gruppo di pescatori a mosca proveniente dal Belgio è stato ospitato dai mebri di Videospin. Spinners e Flyfishers hanno condiviso tre giorni di intense emozioni in uno degli scenari più belli della Sardegna.

TECNICA MOSCA MARE

Alcuni inseguimenti

di Marco Sammicheli

La difficoltà della pesca a mosca in mare e la facilità di incappare in numerose uscite a vuoto è fatto noto. Talvolta anche aver ottenuto «alcuni inseguimenti» è circostanza da valutare con cura, che fornisce dati preziosi. Cappotto, scappotto e oltre.

SCHEDA MOSCA

March Brown americana

di Gianni Gronchi

SCHEDA SPINNING

Hildebrandt “The Blade”

a cura della redazione

6/2004

dicembre 2004 - gennaio 2005

La Pesca Mosca e Spinning 6_2004Sommario

TECNICA MOSCA

Strike indicator

di Claudio Carrara

Indicazioni e controindicazioni sull’uso e l’abuso di un accessorio spesso criticato, a volte vietato, sovente indispensabile: un prezioso alleato così come un inutile e dannoso parassita del lancio e della tecnica di pesca.

TECNICA SPINNING

Come funzionano i pesci di gomma - seconda parte

di Fabio Santoni

Dopo la disamina generale e l’approfondimento sugli swimbait shad, nello scorso numero, è la volta ora di grub, soft jerkbait, esche di superficie e soft-hard bait, nonché  di due artificiali meno conosciuti: il Litl’ Fishie Creme e il Vitala Ragòt.

COSTRUZIONE MOSCA

Grub on dry flies

di Ivano Mongatti

«La mosca da riprodurre, quella più efficace in un lasso di tempo più ampio, sarà quella concepita per rimanere bagnata almeno nella sua parte inferiore. E se la mosca con amo dritto semisommersa in acqua è già di per sé catturante, è possibile fare un ulteriore passo per rendere ancor più efficace il nostro artificiale piegando l’amo verso il basso».

ITINERARIO BASSFISHING

Santa Clara. Un paradiso in Portogallo

di Paolo Vannini

Secondo bacino artificiale più importante del Portogallo, uno dei più importanti d’Europa per estensione e portata idrica, Santa Clara offre la possibilità di catturare bass di taglia con discreta regolarità, facendo ricorso a imitazioni di gambero, in tutte le forme possibili, ma anche ad alcuni artificiali alternativi.

TECNICA MOSCA

La scelta della canna

di Antonio Pozzolini

Una panoramica, dedicata specialmente a chi comincia a pescare a mosca, di tutti gli elementi che occorre considerare prima di acquistare una canna, dalla lunghezza all’azione, dai materiali alla qualità della componentistica e degli accessori.

TECNICA SPINNING

Surf spinning alla leccia amia. Artificiali e recuperi

di Fabrizio Cerboni

Terza e ultima parte della lunga analisi della pesca alla leccia. Con preciso riscontro alle categorie di artificiali dei quali si è parlato nello scorso numero, vengono qui analizzati in dettaglio tutti i tipi di recupero con essi praticabili.

ITINERARIO MOSCA

Le chambire del Tambopata

di Mauro Borselli

Invitato a testare le potenzialità di alcuni fiumi dell’Amazzonia, l’autore, in compagnia di Ivano Mongatti, spiega come è riuscito a superare mille difficoltà, tecniche e logistiche, e a concepire artificiali e tecniche che si sono dimostrate redditizie nel confronto diretto con i payara, potenti pesci dalla formidabile dentatura, localmente chiamati chambire.

TECNICA SPINNING MARE

Amo contro ancoretta

di Alessandro Idini

L’adozione dell’ancoretta rappresenta per la maggior parte degli spinner un elemento di forte sicurezza psicologica: l’autore cerca qui di convincerli a passare all’amo singolo, indicando modelli, curvature, spessori, modifiche e tecniche di recupero.

TECNICA MOSCA MARE

Surfin’ flies. La pesca sulle frangenze - terza parte

di Marco Sammicheli

Ultima parte del discorso sulla pesca nel surf, grande palestra di carattere fisico e psicologico. Questa volta si parla di sicurezza, salto dell’onda, backwash. Ma anche di tecnica, attrezzatura e mosche.

TECNICA SPINNING

In inverno sul Po

di Giorgio Montagna

Siluro, lucioperca, luccio dell’est e luccio nostrano sono prede abituali delle battute di pesca invernali sul Po. Come di consueto l’autore, dopo una panoramica generale dell’argomento, illustra tre nuovissimi artificiali  dedicati.

COSTRUZIONE MOSCA

Cul de canard

di Gigi Pironi

Il cdc  è uno dei materiali più impiegati ai giorni nostri, ma molti ne ignorano le origini e le tipologie. Accanto a un testo che fornisce molte informazioni in materia, vengono presentate undici originali imitazioni realizzate con il cul de canard.

ITINERARIO MOSCA E SPINNING

Lapponia finlandese

a cura della redazione

Salmoni, ma anche trote, lucci e temoli, del Simojoki, raggiungibile in un’ora di volo da Helsinki. La municipalità di Simo e il tour operator governativo finlandese ci hanno invitato a visitare il fiume e a verificare la bontà della gestione e della recettività, oltre naturalmente alle potenzialità di pesca.

STORIA E ANTIQUARIATO

Carving - seconda parte

di Giorgio Cavatorti

Termina il discorso su questa particolare tecnica di riproduzione del pesce catturato. Dalla Gran Bretagna e dal Canada si passa ora agli Stati Uniti, che vantano numerosi personaggi celebri in quest’arte, da Lead Fin a Arthur Lind, da Lawrence Irvine a George Gillett.

TECNICA BASSFISHING

Storie di bass

di Massimo Zanetti

Ogni pescatore ha le sue storie da raccontare: le prime esperienze, le avventure più estreme, i pesci fatalmente persi. Ogni volta emerge un quadro diverso dei sentimenti di ognuno, del personale approccio alla magia del fiume e della pesca.

SCHEDA MOSCA

Appetizer

di Gianni Gronchi

TECNICA MOSCA

Kinami hard baits

a cura della redazione

5/2004

ottobre-novembre 2004

La pesca mosca e spinning 5-2004Sommario

TECNICA MOSCA

Temoli d’autunno

di Claudio Carrara

Anche se la maggior parte dei più famosi fiumi da temolo italiani, per vari motivi, segna il passo, ce ne sono altri, come l’alto Tevere, che sembrano garantire la possibilità di perpetuare il fascino di questa pesca. L’importanza di una presentazione impeccabile.

TECNICA SPINNING

Come funzionano i pesci di gomma

di Fabio Santoni

La grande rivoluzione portata dal silicone, che garantisce forse il massimo dell’imitatività, si accompagna a un uso non immediato delle varie esche realizzate con questo materiale, che richiedono un corretto innesco dell’amo. Problemi e soluzioni.

ITNERARIO MOSCA

La Svezia in belly boat

di Mauro Borselli

L’inesausta vena narrativa di Mauro lo porta questa volta a raccontarci nei particolari la sua recente esperienza in terriorio svedese, dove ancora una volta ha stupito tutti con la sua abilità nella pesca dal belly boat.

TECNICA BASSFISHING

Power fishing

di Paolo Vannini

Un’espressione usata frequentemente dai professionisti della pesca al black d’oltroceano. Tecnica, attrezzatura, artificiali e ideologia di un modo di pescare che punta più sulla qualità che sulla quantità.

TECNICA MOSCA

L’impugnatura

di Antonio Pozzolini

Un argomento del quale si parla veramente troppo poco e che ha invece una notevole importanza tecnica. Vengono qui illustrati i principali tipi di impugnatura, con riferimento alla loro diffusione storica e geografica e naturalmente ai riflessi sul lancio.

TECNICA SPINNING

Surf fishing alla leccia amia. Gli artificiali

di Fabrizio Cerboni

Seconda parte della disamina della pesca alla leccia. Questa volta si parla degli artificiali, divisi allo scopo in esche di superficie ed esche affondanti. L’autore riporta le sue esperienze, finora molto soddisfacenti, specie con la prima categoria.

ITINERARIO MOSCA MARE

Avventura a Portovenere

di Ivano Mongatti

«Lo spettacolo era di quelli davvero mai visti. Almeno settanta metri quadri di acciughe attorniavano la nostra barca, divenuta riparo per quelle che riuscivano a rimanervi sotto. Il branco si muoveva con noi, a scarroccio; eravamo divenuti l’ancora di salvezza di questa megapalla di acciughe. Attorno a noi l’acqua, letteralmente, ribolliva».

TECNICA BASSFISHING

Pescare nelle “acque usate”

di Stefano Sammarchi

Tecniche e artificiali per avere successo nella pesca al black nelle aree soggette ad alta pressione di pesca, problema che si verifica spesso negli Stati Uniti e in Giappone. L’importanza della riduzione della misura dell’artificiale.

sTORIA E ANTIQUARIATO

Carving

di Giorgio Cavatorti

Una tecnica di riproduzione dei più begli esemplari catturati che si basa sull’impiego del legno, profilato, intagliato e decorato con pitture ad olio. Prima parte: Inghilterra, Norvegia, Canada.

TECNICA SPINNING

Spinning all’aspio

di Giorgio Montagna

Un pesce proveniente dall’Europa dell’Est che assomiglia un po’ al cavedano. Un luogo particolarmente proficuo è l’Isola Serafini, un tratto del Po in provincia di Piacenza. Attrezzatura e artificiali.

TECNICA MOSCA MARE

Surfin’ flies. La pesca sulle frangenze - seconda parte

di Marco Sammicheli

Il discorso sul surf, argomento ancora tutto da scoprire,  prosegue qui con la disamina delle barriere sabbiose, dell’“ultima onda”, delle mareggiate e della pesca in acque torbide.

TECNICA SPINNING MARE

Catch and release e dintorni

di Alessandro Idini

Un intervento vibrato di appassionata difesa del rilascio dei pesci pelagici. Con un commento alla tecnica del light tackle, che si basa proprio sul contrario del requisito più importante dell’attrezzatura ai fini del C&R: il sovradimensionamento.

ITINERARIO MOSCA

Australia Top End

di Paolo Pacchiarini

Breve resoconto di un appassionante viaggio di pesca alla ricerca di barramundi e giant trevally nei Territori del Nord australiani, luogo selvagggio dove la natura regna incontrastata. Con tutti i pericoli del caso.

TECNICA BASSFISHING

Benvenuto autunno

di Massimo Zanetti

Per molti quella autunnale è la stagione migliore per la pesca del black. Ottimo periodo per le esche di reazione, almeno fin quando il freddo non incalzerà troppo, richiedendo il ricorso a tecniche quali flipping e pitching.

SCHEDA MOSCA

Copper

di Gianni Gronchi

SCHEDA SPINNING

Zoom Ultravibe Speed Craw

a cura della redazione

4/2004

agosto-settembre 2004

La Pesca Mosca e Spinning n. 4/2004Sommario

ATTUALITA' MOSCA

1° SIM Fly Festival

a cura della redazione

TECNICA MOSCA

Nel regno di Halford

di Claudio Carrara

Un’immersione nella magica atmosfera dell’Hampshire e dei suoi chalk-stream, dove è nata la storia della pesca a mosca inglese, con partcolare riferimento al Test. Una logica di pesca diversa da quella alla quale siamo abituati, basata sul rispetto della tradizione nel comportamento e nelle scelte tecniche.

TECNICA SPINNING

Perché lo spinning

di Fabio Santoni

Viene sempre un momento nel quale ci si pongono delle domande sul proprio agire. Qui l’autore si interroga sui motivi ultimi che portano a scegliere proprio lo spinning come tecnica di pesca. Ne emergono importanti concetti “definitori”, una grande passione e un incontenibile vanto.

COSTRUZIONE MOSCA

Popper in balsa

di Ivano Mongatti

Una guida che accompagna il lettore a realizzare passo per passo questa classica imitazione, «a metà strada tra fly tying e bricolage». Legno, trapano, carta vetrata, turapori e vernici integrano infatti il classico armamentario del costruttore.

TECNICA SPINNING MARE

Tropics Hit Parade

di Nicola Zingarelli

«I migliori gamefish per lo spinning tropicale»: una carrellata di incredibili predatori con i quali Nicola, grande esperto del settore, in tutti i mari del mondo,  si presenta al pubblico di Mosca e Spinning. Aneddoti, esperienze particolari, una personale graduatoria.

TECNICA MOSCA

Il lucioperca dei grandi laghi

di Paolo Pacchiarini e Mauro Borselli

Mentre Paolo parla delle caratteristiche fisiche e comportamentali di questo bel predatore alloctono, delle tecniche e delle attrezzature per la sua pesca a msoca, Mauro racconta con soddisfazione l’esperienza della sua prima vera uscita mirata al lucioperca, sul lago di Lugano, su invito dello stesso Paolo.  

TECNICA MOSCA MARE

Surfin’ flies. La pesca sulle frangenze

di Marco Sammicheli

«Propriamente il surf è una frangenza che si manifesta su un basso fondale, ma ai nostri fini ha senso includere nel concetto anche quella prodotta da onde che frangono sulle rive con acque profonde. Le differenze sono molte ma, a suggerire al pescatore a mosca, specialmente a quello che viene dalle acque dolci, un evidente tratto comune, ci sono schiuma e turbolenza».

TECNICA SPINNING MARE

Walkin’ the dog

di Alessandro Idini

Nata notoriamente in acque interne, nella pesca del bass, la tecnica WTD si è estesa da qualche tempo anche in Italia ai predatori pelagici, dando luogo a particolari adattamenti, specie riguardo alla velocità, e ad esche dedicate, molte delle quali sono qui presentate.

TECNICA MOSCA

Vecchie novità

di Antonio Pozzolini

La pesca a mosca vive della continua tensione fra tradizione e innovazione. L’esperienza accumulata sul fiume francese Dubs, che ospita autentiche e selvagge fario mediterranee, ha portato alla rivisitazione di due classiche imitazioni francesi, basate, fra l’altro, sull’impiego delle piume di petto di anatra femmina.

TECNICA SPINNING

Caccia grossa: surf spinning alla leccia amia

di Fabrizio Cerboni

Un dettagliato resoconto dell’esperienza di sei anni di pesca alla leccia amia, con riferimento ai luoghi, ai periodi, ma soprattutto all’attrezzatura necessaria per confrontarsi con questo affascinante predatore con la giovane tecnica del surf spinning.

ITINERARIO MOSCA

Val Onsernone

di Franco Fumolo

Una giornata di pesca a caccia di trote e di temoli nella suggestiva vallata del torrente Onsernone, un affluente della Maggia che si getta nel lago Maggiore tra Ascona e Locarno, in territorio elvetico.

TECNICA SPINNING

Salmerino di fonte e nuovi artificiali

di Giorgio Montagna

Dopo tanti articoli dedicati agli ambienti lacuali, Giorgio presenta brevemente le sue esperienze con il Salvelinus fonti­nalis, ospite non solo di laghetti di montagna e di pianura, ma anche di tratti fluviali e torrentizi, indicando quattro recenti artificiali atti ad insidiarlo.

STORIA E ANTIQUARIATO

Il museo della pesca di Caslano

di Giorgio Cavatorti

Sul lago di Lugano, nel Canton Ticino, sorge uno dei quattro musei della pesca svizzeri, inaugurato a Caslano nel 1993. L’interesse è dato dalla forte tradizione di pesca del lago, con le caratteristiche barchett, e da una collezione di attrezzature molto particolare.

TECNICA BASSFISHING

Freak baits

di Massimo Zanetti

All’apparenza un mostro, dotato di zampine, ali da libellula, code singole o doppie, corpo liscio o ad anelli, da usare con svariate tecniche per insidiare il bass: dal flipping al pitching, allo skipping.

SCHEDA MOSCA

Devaux 700

di Gianni Gronchi

SCHEDA SPINNING

River2Sea

a cura della redazione