Questo sito utilizza cookies, propri e di terze parti, necessari per il funzionamento dello stesso, per scopi statistici e per ottimizzare l'esperienza di navigazione dell'utente

Chiudendo questo banner, proseguendo nella navigazione o cliccando su un elemento della pagina accetti il loro utilizzo. Per saperne di piu'

Approvo

Redazione

Redazione

1/1997

febbraio-marzo 1997

La Pesca Mosca e Spinning 1/1997Sommario

ATTUALITA' MOSCA E SPINNING

Tutte le novità dell’AIPO 199

di Ivano Mongatti e Stefano Corsi

COSTRUZIONE MOSCA

Materiali sintetici - seconda parte

di Ivano Mongatti

TECNICA SPINNING

Particolari che contano

di Fabio Santoni

ITINERARIO MOSCA E SPINNING

Lapponia. Nella terra delle luci

di Alessandro Cappellini

TECNICA MOSCA

Siamo maleducati?

di Antonio Pozzolini

TECNICA SPINNING

Dr Jerk e Mr Byte

di Stefano Corsi

ATTUALITA' MOSCA

VII Trofeo Bisenzio

a cura della redazione

ATTUALITA' MOSCA

1° Trofeo Gerundo

a cura della redazione

ATTUALITA' MOSCA

1° Trofeo Città di Parma

a cura della redazione

TECNICA SPINNING

Spinning nelle cave di periferia

di Giorgio Montagna

GESTIONE

Catch and release

di Mirto Campi

PERSONAGGI

Francesco Venier

di Eugenio Ortali

SCIENZA E AMBIENTE

Brr... che freddo

di Andrea Innocenti

TECNICA MOSCA

Cavedano: un artificiale per ogni luogo

di Ivano Mongatti

SCHEDA MOSCA

Bead Head Hare’s Eare

di Gianni Gronchi

SCHEDA SPINNING

Mepps Thunder Bug

a cura della redazione

5/2011

ottobre-novembre 2011

La Pesca Mosca e Spinning 5/2011Sommario
Visualizzalo in formato PDF

ITINERARIO MOSCA E SPINNING

Alla ricerca delle ultime macrostigma

di Mauro Sanna e Antonio Varcasia

«Luca ci ha raccontato che spesso alle sue esche, destinate alle fario, abboccano alcune trote scure, con la testa robusta e senza puntini rossi, ma con grossi punti neri e una grossa macchia opercolare. L’occasione è ghiotta: da anni non vediamo in Sardegna un esemplare riconducibile alla descrizione canonica della ‘trota sarda’».

TECNICA MOSCA

Tra la posa e il finale

di Claudio Carrara

«Mosche sempre più piccole e fili sempre più sottili: questa tendenza sembra essere una via senza ritorno, che porterà probabilmente a utilizzare attrezzature al limite dell’impossibile. Ma a volte una posa mirata può essere più utile di un nylon capillare».

TECNICA EGING

The new age of eging

di Stefano Corsi

Torna finalmente su queste pagine, dopo anni, il Guru. E torna con la sua nuova passione, sulla quale ha raccolto una grande esperienza, accompagnata come sempre da molta genialità. Il primo articolo di una se rie dalla quale ci sarà davvero tanto da imparare.

COSTRUZIONE MOSCA

Needle Fly & Willow Fly

di Nadica e Igor Stancev

Gli appartenenti al genere Leuctra emergono in superficie principalmente in autunno e le loro imitazioni sono quindi ideali per la pesca del temolo. Vengono qui presentate le fasi di costruzioni di due mosche: un adulto (Cdc & Peacock Leuctra) e una ninfa (Small Stonefly Nymph).

TECNICA BASSFISHING

Bass di Toscana

di Max Mughini

Il resoconto di una bella uscita di pesca nella zona di Migliarino Pisano, dove due cave vicine ospitano bass difficili e per questo molto stimolanti. Max è in compagnia di Paolo Vannini e i due amici insieme sono una vera macchina da guerra...

ITINERARIO MOSCA MARE

Everglades

di Ivano Mongatti

Florida Bay, Byscaine Bay e Florida Key’s sono i luoghi che hanno visto la nascita della pesca a mosca in mare. Pescare nel Parco Nazionale delle Everglades vuol dire insidiare anzitutto enormi tarpon, ma dedicarsi anche, per allentare la tensione, a svariate altre specie di predatori, come snook, redfish, spotted sea trout.

TECNICA SPINNING

A trote con le soft plastic bait

seconda parte

di Fabrizio Cerboni

Dopo aver esaminato nello scorso numero i grub e gli artificiali dalla forma ibrida fra grub e soft jerkbait, ci occupiamo ora di questi ultimi e dei plastic shad, da innescare o già innescati. Forma, colori, inneschi, dove e quando.

COSTRUZIONE MOSCA

Sonic Fish

di Fabio Federighi

La proposta di Fabio per questo numero riguarda delle tube fly realizzate con una nuova tipologia di coni, che possono garantire in acqua la formazione di una particolare turbolenza intorno alla mosca, rompendo il flusso laminare tipico di un artificiale con testa liscia, perfettamente conica. Sono pensate per il salmone atlantico ma potrebbero risultare valide anche in mare.

TECNICA SPINNING MARE

Serra

di Francesco Paolini

Il serra, comparso nelle nostre acque una quindicina di anni fa, vi si è adattato alla perfezione, anche se la costanza della sua presenza nei vari luoghi è soggetta a cicli temporali. La conoscenza delle abitudini del pesce in relazione agli ambienti frequentati, ma anche al cambio delle stagioni, è fondamentale per il pescatore.

ENTOMOLOGIA E COSTUZIONE

Paraleptophlebia submarginata

di Federico Renzi

«Il genere Paraleptophlebia comprende tre sole specie: P. cincta, P. submarginata e P. ruffoi, che si differenziano solo per particolari che non sono interessanti ai nostri fini. Per lo stesso motivo possiamo accomunare ad esso anche il genere Leptophlebia, che varia dall’insetto che stiamo esaminando praticamente solo per il colore e molto poco per il comportamento».

TECNICA SPINNING

Nuovi artificiali per il lucioperca

di Giorgio Montagna

Visto il crescente interesse dei pescatori per il lucioperca, sono apparsi sul mercato europeo numerosi nuovi artificiali più o meno dedicati. Giorgio ne ha testati diversi e ci indica quelli che a suo parere sono più funzionanti nelle nostre acque.

TECNICA MOSCA

Spigole in belly boat. Seconda parte

di Mauro Borselli

Chi si è appassionato alla narrazione che Mauro ha proposto nello scorso numero di questa sua particolare esperienza di pesca e della sua evoluzione nel tempo, troverà qui la spiegazione degli ulteriori modi di utilizzo del belly boat in mare, con molti suggerimenti utili per la pesca della spigola.

TECNICA ULTRALEGGERO

Ultralight minnow

di Luciano Cerchi

Non molti sono, in commercio, i pesciolini da adibire allo spinning ultraleggero, siano essi di tipo classico, lipless, crank o jointed. L’autore indica quali sono, come usarli e come costruirsi in proprio un modello, che ha denominato Ghost, che dà ottimi risultati.

COSTRUZIONE MOSCA

Parachute

di Emanuele Sebellin

Il metodo di costruzione parachute è in grado di offrire alle mosche una forte stabilità. Si tratta poi di decidere se favorire l’imitatività o il galleggiamento, naturalmente in relazione alle caratteristiche delle acque, lente o mosse, nelle quali si deve pescare.

BASSFISHING ABC

L'azione delle canne

di Emanuele Turato

L’esperienza acquisita sul campo negli ultimi anni consente all’autore di spiegare con chiarezza un concetto non sempre facile e che può avere declinazioni diverse in relazione al tipo di tecnica di pesca del bass, con attrezzatura da spinning o da casting, che si intende praticare.

6/2011

dicembre 2011 - gennaio 2012

La Pesca Mosca e Spinning 6/2011Sommario
Visualizzalo in formato PDF

 

ATTUALITA' MOSCA E SPINNING

Campioni del mondo

di Alessandro Sgrani e Stefano Corsi

Gli entusiasmanti risultati ottenuti dalle nostre Nazionali nelle discipline della pesca a mosca e del bassfishing nei recenti Campionati del mondo tenutisi in Italia sono narrati da due nostri collaboratori che ne sono stati anche diretti protagonisti.

ITINERARIO SPINNING MARE

Pollack

di Mauro Sanna e Antonio Varcasia

Dalle scogliere del nord Europa è possibile insidiare, oltre alla spigola, il merluzzo giallo, detto da quelle parti ‘pollack’. La pesca, che avviene con minnow, shad siliconici e jig head, non è particolarmente difficile, ma il pesce sviluppa una notevole forza una volta allamato.

TECNICA MOSCA

Grandi piccole mosche

di Claudio Carrara

«Anche se alcune imitazioni di chironomo risalgono a molti anni or sono, la loro riscoperta e valorizzazione è avvenuta di recente ed è strettamente legata alla pesca in lago, anche se dobbiamo prendere atto che queste imitazioni si rivelano sempre più efficaci anche in acque correnti».

TECNICA BASSFISHING

Arriva il freddo

di Max Mughini

Cosa fare per continuare a pescare il bass nel tardo autunno e in inverno? Occorre anzitutto scegliere le giornate giuste, vestirsi adeguatamente e praticare le tecniche più idonee per cercare molto lentamente il bass a drop shot e jig head. Gli artificiali migliori e il loro comportamento in acqua.

COSTRUZIONE MOSCA

Chances invernali

di Fabio Federighi e Alessio Falorni

Grazie all’evoluzione tecnologica delle attrezzature, è oggi possibile continuare a pescare a mosca anche nei mesi invernali. Alessio indica come, dove e quando, Fabio presenta i suoi artificiali per queste occasioni, illustrando come al solito uno specifico montaggio e alcune possibili varianti.

TECNICA SPINNING MARE

Top water in laguna

di Alfio Elio Quattrocchi

Dire che siamo felici di accogliere su queste pagine la firma di Alfio è dire poco. La sua impareggabile esperienza, la conoscenza di ogni aspetto della pesca in mare, il suo aggiornamento costante su ogni tipo di nuova attrezzatura o nuovo artificiale che arrivino sul mercato sono proverbiali e trapelano da ogni riga dei suoi scritti.

TECNICA MOSCA

La formazione del loop

di Pietro Brunelli

«La formazione del loop è una delle componenti essenziali attorno alle quali ruota la maggior parte delle manovre legate all’azione di lancio, o piuttosto potremmo dire che è specchio e sintesi di tutto quanto viene fatto prima, ma anche presagio di ciò che avverrà poi».

TECNICA SPINNING

Spinning in laghetto. Artificiali vincenti

di Giorgio Montagna

L’argomento, quasi obbligatorio in questo periodo, è affrontato da Giorgio con riferimento ad artificiali, nuovi e meno nuovi, che gli hanno realmente consentito di effettuare soddisfacenti catture negli ambienti dei laghetti ma che sono comunque validi anche per la pesca in acque libere.

ENTOMOLOGIA E COSTRUZIONE

Tipula maxima

di Federico Renzi

Eccoci a parlare del più grande rappresentante della famiglia dei Tipulidi, interessante per il pescatore nello stadio larvale ma soprattutto in quello adulto, di insetto alato. Alla fine dell’articolo i risultati del quarto concorso fra i lettori.

TECNICA EGING

The new age of eging. Seconda parte

di Stefano Corsi

Continua la disamina della nuova tecnica venuta dall’Oriente, con l’analisi delle varie forme di egi che sono giunte anche sui nostri mercati. Stefano spiega quali sono le caratteristiche di cui tener conto e il modo in cui sono misuarati gli egi, si sofferma sul fondamentale concetto dell’affondamento, illustra le diverse tipologie di colori esistenti consigliando come usarle in base alle condizioni del tempo e alle reazioni delle prede.

COSTRUZIONE MOSCA

Semplicità ed efficacia

di Ivano Mongatti

Il dressing di otto modelli che, per l’autore, incarnano le caratteristiche che una mosca da pesca deve possedere: somiglianza all’insetto reale, parvenza di movimento, assetto in acqua. Il resto, spesso, è solo un’aggiunta inutile ai fini della pesca.

TECNICA SPINNING

A trote con le soft plastic bait. Terza parte

di Fabrizio Cerboni

Termina qui il discorso sulla pesca a spinning del salmonide con questa particolare categoria di artificiali. Molti sono i possibili recuperi da impiegare, analizzati uno per uno da Fabrizio. Conoscerli tutti e saperli variare in pesca, unitamente alla variazione degli artificiali, vuol dire avere maggiori chances di cattura.

COSTRUZIONE MOSCA

Il ghiozzo

di Mauro Borselli

«L’imitazione del ghiozzo solletica ciclicamente l’interesse di molti costruttori, che a un certo punto della loro carriera cercano di elaborarne una loro personale interpretazione, spesso molto realistica ed esteticamente ineccepibile, ma quasi sempre totalmente inidonea allo specifico utilizzo cui deve essere concretamente destinata»

ITINERARIO SPINNING MARE

Gibilterra. A spinning nello stretto

di Nicola Zingarelli

Attrezzature leggere, pesca topwater e un pugno di esche da testare insieme ad altre ben conosciute: è l’occasione per passare due fantastici giorni di pesca in un ambiente prodigo di belle e continue sorprese. Le grandi foto di Nicola, come al solito, documentano gradevolmente il tutto.

1/2012

febbraio-marzo 2012

La Pesca Mosca e Spinning 1/2012Sommario
Visualizzalo in formato PDF

ATTUALITA' MOSCA

XIV Trofeo Bisenzio

a cura della redazione

Molti anche quest’anno gli eventi a latere della classica gara di costruzione, una delle più importanti nel panorama italiano, tali da far estendere la durata a due giorni.

TECNICA SPINNING MARE

Spigole e shallow water

di Alfio Elio Quattrocchi

Fresco delle fatiche per la creazione del suo nuovo, attesissimo sito, Alfio dedica queste pagine a un argomento molto tecnico, esaminando le modalità di pesca della spigola nelle piane di scogliera, che proprio in questo periodo sono le zone più promettenti.

TECNICA MOSCA

Apertura. Una cosa d'altri tempi

di Claudio Carrara

«Spesso snobbato, a volte ignorato, quasi sempre preso con sufficienza, il giorno dell’apertura della pesca alla trota ha perso gran parte dell’appeal che ha avuto da sempre nell’immaginario dei pescatori».

TECNICA BASSFISHING

Pesca da riva

di Max Mughini

Ecco un argomento fra i più richiesti dagli appassionati di pesca al bass che non amano veder trattare sempre il tema nell’ottica del professionista o dell’esperto dotati di natante. Max illustra attrezzature e tecniche per insidiare l’esocide da riva e spiega come, risparmiando all’inizio sulle prime, si possa investire con successo nell’acquisto di un ecoscandaglio portatile.

TECNICA E COSTRUZIONE MOSCA

A sommersa in lago

di Fabio Federighi e Alessio Falorni

Torna anche in questo numero l’accoppiata di autori fiorentini, per trattare un tema poco conosciuto e da alcuni poco amato. Alessio rende disponibile la lunga esperienza accumulata sui laghi anglosassoni e ne propone un adattamento alle nostre latitudini, Fabio propone vari modelli utilizzabili in queste acque e illustra il montaggio di un bellissimo Dabbler.

TECNICA SPINNING

Il lancio. Questo sconosciuto?

di Fabrizio Cerboni

Come sa chi lo segue da tempo, l’autore attribuisce grande importanza al lancio nella pratica dello spinning, o meglio ne depreca la scarsa conoscenza da parte di molti pescatori. In questo primo articolo di una serie dedicata all’argomento, viene fatto il punto su tutti i vantaggi apportati da un affinamento della propria capacità di lancio.

TECNICA MOSCA

A salire e/o a scendere

di Ivano Mongatti

L’opportunità di affrontare il pesce a risalire o a discendere dipende da variabili come la conformazione del luogo, la velocità delle acque, la presenza di ingombri alle spalle, nonché il gusto personale. L’autore espone il proprio punto di vista e dà alcuni consigli per un giusto approccio.

TECNICA EGING

The new age of eging. Terza parte

di Stefano Corsi

In coda alla dettagliata trattazione sugli artificiali da eging affrontata nello scorso numero, Stefano spiega il funzionamento di un’esca particolare che ha fra le sue caratteristiche quella di sfruttare il fatto che i cefalopodi possono riconoscere le proprie prede anche in base al calore da loro emesso.

ENTOMOLOGIA E COSTRUZIONE

Grilli e cavallette

di Federico Renzi

L’ordine degli ortotteri comprende quasi 25.000 specie, le più importanti delle quali sono in Europa grilli e cavallette, la cui principale differenza, ai fini della pesca, è relativa alle dimensioni. Diverse come sempre le interpretazioni proposte dai nostri autori, con il gradito ritorno di Mauro Borselli, e dai lettori, fra i quali il vincitore dell’ultimo Trofeo Bisenzio e altri concorrenti.

ITINERARIO SPINNING

Lucci svedesi

di Patrizio Fasciani

L’isola di Rågö e il lago Sibbo sono i due luoghi dei quali ci parla Patrizio in questo resoconto del suo ultimo viaggio in Svezia, soffermandosi sull’uso di alcuni artificiali diversi da quelli che ci ha presentato nei suoi precedenti articoli, particolarmente adatti ai predatori di queste acque.

TECNICA MOSCA

Il siluro a mosca. Alien Fly, scontro finale

di Mauro Borselli

Sempre pronto a infrangere l’ortodossia nel mondo della pesca a mosca, Mauro è felice di proporre un nuovo argomento insolito e lo fa, in questo primo articolo, raccontando l’inizio del lungo excursus che lo ha portato a confrontarsi con il siluro e a elaborare artificiali e tecniche specifiche.

TECNICA SPINNING

Marmorata. Con o senza paletta?

di Giorgio Montagna

L’evoluzione dello spinning si è estesa naturalmente anche alla pesca della marmorata, nella quale un tempo si impiegavano solo ondulanti, rotanti e minnow tradizionali. Giorgio illustra l’utilizzo nelle varie stagioni dell’anno di nuove tipologie di minnow, con e senza paletta.

COSTRUZIONE MOSCA

Pike’s Rainbow

di Nadica Stanceva e Igor Stancev

Uno streamer nel quale nulla è lasciato al caso, basato su una sapiente miscela fra materiali naturali, ideali per conferire mobilità, e materiali artificiali, idrorepellenti – che facilitano la costruzione e l’impiego di artificiali molto grandi – e resistenti, per opporsi ai robusti denti del luccio. Con attenzione particolare ai colori e al materiale di costruzione della testa.

TECNICA SPINNING MARE

Spigola light

di Francesco Paolini

Ecco un secondo articolo sulla spigola, argomento principe della pesca in mare di questo periodo. Il tema è visto qui nell’ottica dello spinning leggero, che molto favore sta incontrando tra gli appassionati. Indicati i limiti, ambientali e climatici, e i pregi, specie dal punto di vista imitativo, di questa tecnica, vengono enumerate le diverse tipologie di artificiali impiegabili, con qualche cenno sull’attrezzatura.

2/2012

aprile-maggio 2012

La Pesca Mosca e Spinning_2_2012Sommario
Visualizzalo in formato PDF

TECNICA MOSCA

Slow cast, ovvero controllare l'incontrollabile

di Claudio Carrara

«Nella continua ricerca del lancio che consente di presentare la mosca nel modo migliore ci dovremmo rendere conto che spesso la velocità della coda risulta inferiore a quanto virtualmente pretendiamo dalla nostra tecnica».

TECNICA SPINNING MARE

Sand fishing

di Luciano Cerchi

Una tecnica molto simile al rock fishing praticata dalla spiaggia sabbiosa o al limite da piccoli pennelli, sempre su fondali sabbiosi: un’estensione dell’ultraleggero in acque salse in cerca di spigole, lecce amia, lecce stella, serra, orate, sugarelli. Attrezzature, artificiali, condizioni ottimali per la pesca.

ITINERARIO MOSCA E SPINNING

Dossier Alto Piave e affluenti - prima parte: Bacini 1-4

di Angelo Piller

Dodici sono i bacini costituiti nella provincia di Belluno nella zona dell’alto Piave e dei suoi affluenti. L’autore, che li conosce a meraviglia per averci pescato per una vita, ci dà qui un quadro aggiornato della situazione dei primi quattro in relazione a zone no kill, zone catch and release e zone libere. Si tratta di luoghi splendidi, come si vede dalle numerose immagini, popolati da pesci altrettanto invidiabili. Guarda il filmato sul Bacino n. 1

Guarda il filmato sul Bacino n.. 2

Guarda il filmato sul Bacino n.. 3

ITINERARIO SPINNING

Le wild trout dell'alto Biferno

di Marco Tortora

In Molise c’è un fiume che ospita fario autoctone aggressive e di notevole stazza. È il Biferno, che nasce a Boiano e sfocia nell’Adriatico dopo essere passato vicino a Campo­bas­so. Marco affronta queste trote a spinning, con canne da sette piedi e minnow classici, di qualità, impiegando un approccio molto tecnico. I risultati non mancano.

COSTRUZIONE MOSCA

Soft dry fly

di Ivano Mongatti

In certe situazioni non funzionano né le imitazioni in polipropilene, né quelle costruite con rigide piume di gallo: servono mosche galleggianti fatte di fibre morbide, disposte in modo da simulare il movimento. L’autore presenta otto mosche costruite con materiali naturali diversi, che soddisfano al meglio queste necessità.

TECNICA EGING

The new age of eging. Quarta e ultima parte

di Stefano Corsi

Eccoci all’ultima puntata della serie di articoli che Stefano ha voluto dedicare all’argomento eging. Si parla come previsto dell’attrezzatura necessaria per praticare questa tecnica e di una nutrita serie di accessori, quasi tutti indispensabili...

TECNICA MOSCA

Primi approcci a colpi di frusta

di Luca Montanari

Una serie di utilissime indicazioni per pescare a mosca nelle settimane che seguono l’apertura, con particolare attenzione alle imi­tazioni impiegate. Sette bei modelli di diversa natura, ben ponderati e sperimentati negli anni, da impiegare con fiducia in pesca, specie nelle acque cristalline dei chalk stream.

ITINERARIO SPINNING MARE

Quetzalcoatl

di Antonio Varcasia

È questo il termine nahuatl dal quale deriva il suo nome il Grande Lago del Nicaragua, Cocibolca. Vivono qui numerosi, in compagnia di molte altre specie, i guapote, ovvero i rainbow bass, pesci bellissimi che valgono da soli il viaggio in questi paraggi.

COSTRUZIONE MOSCA

Come vincere il Trofeo Bisenzio (e i premi speciali)

di Ivan Tomaselli, Marco Corengia Stelio Di Manno e Italo Magazzini

Come annunciato, torniamo sul Trofeo Bisenzio presentando singolarmente il vincitore del trofeo e i vincitori dei tre premi speciali. Abbiamo chiesto loro di parlare del loro rapporto con le gare di costruzione, di indicare i criteri seguiti per la preparazione e di inviarci le stesse imitazioni costruite in gara ma con materiali o dressing diversi.

TECNICA SPINNING

Lucci delle acque minori

di Giorgio Montagna

In primavera i canali e le lanche che comunicano con il fiume ospitano non di rado esemplari di luccio di buona mole che vi si rifugiano volentieri per trovare acque più tiepide e pesce foraggio più facilmente a tiro. Si catturano con minnow affondanti, con ondulanti e con rotanti.

ITINERARIO E TECNICA MOSCA

ZRS L'Onda

di Fabio Federighi

All’interno del paese di Londa scorrono due torrenti, il Rincine e il Moscia, sui quali sono stati creati a cura del locale club dei tratti di riserva per la pesca a mosca. I luoghi sono molto belli, le trote cominciano a vedersi, la gestione è appassionata. Fabio presenta ben ventotto mosche adatte a queste acque, fotografate una per una in foto, illustrandone brevemente le caratteristiche.

TECNICA SPINNING

Lancio: l'impugnatura

di Fabrizio Cerboni

Eccoci al secondo articolo sul tema lancio. Questa volta si parla del corretto modo di impugnare la canna, con riferimento agli attrezzi a una e due mani, da spinning e da casting. Testo e foto dovrebbero fugare ogni dubbio.

ENTOMOLOGIA E COSTRUZIONE

Hydropsyche pellucidula

di Federico Renzi

Insetto di ampia diffusione in tutta Europa, Hydropsyche pellucidula ha grande adattabilità ed è in grado di sopportare grossi carichi di inquinamento. Ha anche notevole importanza per il pescatore in vari stadi di evoluzione: forse per questo ha riscosso ad oggi la massima partecipazione da parte dei lettori?

TECNICA SPINNING

Lucci a jigging

di Paolo Ghislandi

Come insidiare in primavera gli esocidi, anziché con jerk e spinnerbait, a jigging con le softbait. L’autore presenta sei artificiali dei quali ha testato a lungo e con profitto l’efficacia.

AUTOCOSTRUZIONE

Reggicam

di Moreno Bartoli

Come insidiare in primavera gli esocidi, anziché con jerk e spinnerbait, a jigging con le softbait. L’autore presenta sei artificiali dei quali ha testato a lungo e con profitto l’efficacia.

3/2012

giugno-luglio 2012

La Pesca Mosca e Spinning_3_2012Sommario
Visualizzalo in formato PDF

TECNICA MOSCA

Fast water, combattere la forza della corrente

di Claudio Carrara

«Lontano dalle tranquille acque del chalk stream o dalle interminabili piane del grande fiume, la pesca nelle correnti veloci richiede un diverso atteggiamento tecnico, e soprattutto mentale, al fine di ottenere risultati spesso sorprendenti».

TECNICA ROCK FISHING

Light rock fishing, the small game

di Stefano Corsi

Inizia la nuova serie di articoli del Guru, dedicata al rock fishing, con l’introduzione a una tecnica in continua ascesa nell’interesse dei pescatori e caratterizzata da una particolare filosofia: pescare piccolo, insidiando specie e generi spesso poco conosciuti.

ITINERARIO MOSCA E SPINNING

Dossier Alto Piave e affluenti - seconda parte: Bacini 5-8

di Angelo Piller

Si parla dei bacini 5-6-7-8 costituiti nella provincia di Belluno nella zona dell’alto Piave e dei suoi affluenti. Angelo illustra le caratteristiche di ognuno, indica le zone più fruttuose, ricorda le notizie utili per i diversi ambienti. Nel QR code e nel nostro sito il link ai filmati realizzati appositamente a commento di questo articolo e del precedente.

TECNICA SPINNING

Summer pike 

di Patrizio Fasciani

«Il luccio non è solo un pesce ‘da ostacolo’, come viene leggendariamente tramandato dalla vecchia scuola. Prendendo in esame un medesimo luogo, appare evidente che alcuni lucci sono molto più propensi a rimanere in situazione di caccia in modalità sospesa rispetto ad altri che prediligono sostare su scontati ripari».

COSTRUZIONE MOSCA

Bill Logan Hopper Variant

di Fabio Federighi

Questo articolo è un po’ diverso da quelli cui Fabio ci ha abituato e risponde a una precisa richiesta dei lettori: descrivere passo passo la realizzazione di una cavalletta da lui presentata qualche numero fa. Ecco così illustrati i 35 (!) passaggi necessari per la costruzione dell’interessante terrestrial.

TECNICA SPINNING MARE

L'oceano dietro l'angolo

di Francesco Paolini

Le Canarie offrono scenari affascinanti e sconfinati, ambienti marini selvaggi e duri, coste rocciose insidiose da percorrere, ma le attrezzature da portarsi dietro, in questa meta molto vicina e non troppo impegnativa economicamente, possono essere le stesse  cui siamo abituati per la pesca nelle acque nel nostro Mediterraneo.

ITINERARIO MOSCA

Il Serio a Ponte Nossa

di Ivan Tomaselli

Una giornata di pesca sul Serio, nella zona del no kill di Ponte Nossa. Ivan racconta le esperienze sue e dei suoi compagni di pesca, descrive con precisione l’ambiente e la fauna ittica che lo abita, illustra le mosche con le quali ha pescato in questa occasione, ricorda il regolamento del tratto. 

TECNICA BASSFISHING

Leggere il fondale

di Max Mughini

Nel suo libro, fresco di stampa, Max insiste molto sull’importanza della consapevolezza del proprio agire da parte del pescatore di bass, indicando come momento fondamentale quello della lettura dello spot. A tal fine è però possibile e necessario ricorrere a ogni strumento offerto dalla tecnologia, a cominciare dall’impiego delle lenti polarizzate e degli ecoscandagli di ultima generazione.

ENTOMOLOGIA E COSTRUZIONE

Centroptilum luteolum 

di Federico Renzi

«Il genere Centroptilum appartiene alla famiglia Baetidi e al sottordine Baetoidea. Vive in tutta l’Europa, dalla Scandinavia fino ai paesi mediterranei, occupando diverse nicchie ecologiche, dalla montagna fino al piano. In Italia lo si trova in tutta la penisola, comprese la Sicilia e la Sardegna».

TECNICA SPINNING MARE

The Tuna Age

di Antonio Varcasia

Mai come in questo momento, forse, si è parlato di tonno rosso. L’autore, responsabile del progetto di tagging italiano, fa un autorevole punto della situazione, riassumendo i vari punti di vista: quello conservazionista e quello dei pescatori, alla luce delle caratteristiche fisiche e comportamentali del pesce, nonché del suo ruolo nella storia. 

TECNICA MOSCA

Alien Fly. Scontro finale - seconda parte 

di Mauro Borselli

Eccoci, come avrete capito dalla copertina, al secondo intervento di Mauro sul siluro. Due gli argomenti qui affrontati: le caratteristiche morfologiche delle zone di pesca e le strategie di approccio. Tutte considerazioni propedeutiche alla presentazione dell’Alien Fly...

ITINERARIO SPINNING

Il lago delle Rovine

di Giorgio Montagna

«Gestito con autentica passione dalla Società Sportiva Dilettantistica Pescatori di Entracque, il cosiddetto Lago delle Rovine è una riserva di pesca che si trova alla quota di 1535 m nel parco naturale delle Alpi Marittime, in Val di Gesso». Caratteristiche del luogo, tecniche, artificiali.

COSTRUZIONE MOSCA MARE

Bucktail Anchovy 

di Marco Sammicheli e Antonio Rinaldin

«La Bucktail Anchovy è una mosca particolarmente interessante come caso manifesto di ibridazione felice tra due filoni per un certo verso antitetici della cultura della mosca statunitense. La maggiore evidenza è quella del Popovics fine anni 80, con il miracolo epossidico delle Surf Candies rivisitato qui in una variante ridotta ma chiara per senso e finalità».

TECNICA SPINNING

Le fasi del lancio

di Fabrizio Cerboni

Dopo l’articolo sull’impugnatura della canna, siamo qui a trattare delle fasi di caricamento, spinta e stacco in relazione ai diversi tipi di lancio effettuabili nello spinning: dal lancio verticale e da quelli ad esso equiparabili al lancio a catapulta, a quelli per il flipping, il pitching e il surf spinning. Il discorso si conclude con la descrizione del percorso e dell’arrivo in acqua, ovvero della posa.

5/2012

ottobre-novembre 2012

La Pesca Mosca e Spinning 5/2012Sommario
Visualizzalo in formato PDF

 

QUESTA RIVISTA È GRATUITA! 
clicca QUI per scaricarla in formato PDF e leggerla comodamente sul tuo ebook reader

ITINERARIO MOSCA

C&R Basso Nera

di Claudio Carrara

«Nel fiume umbro, grazie alla sensibilità e alla lungimiranza degli amministratori della provincia di Terni, alla passione di alcuni pescatori, alla professionalità e alla dedizione dei gestori, si è creata un’importante realtà per la pesca a mosca, che sta avendo un crescente riscontro a livello nazionale».

ATTUALITA' SPINNING

Dalla Redneck Way a Fishing Smart

di Antonio Varcasia

La recente vicenda normativa riguardante il tonno rosso ha amplificato nei media l’argo•mento del catch and release in mare. Perché questo abbia un senso, tuttavia, è necessario praticarlo in modo corretto, in relazione alla singola specie e alla stagione della cattura.

COSTRUZIONE MOSCA

Il lungo anno dei tricotteri

di Ivano Mongatti

Le condizioni climatiche di quest’anno, che sembrano doversi riproporrre anche in futuro, hanno richiesto un maggiore uso di tricotteri. L’autore ne propone otto modelli, basati sull’idea che essi debbano essere più leggeri e ‘salterini’ delle imitazioni cui siamo abituati.

ITINERARIO BASSFISHING

Terre selvagge - seconda parte

di Max Mughini

Proseguendo il suo persorso in terra di Sardegna, Max esplora con successo il primo bacino artificiale creato lungo il corso del Flumendosa, in località Villanova Strisaili, e il lago Cedrino, vicino a Dorgali. Belle catture, esperienze intense, una natura sempre ammaliante.

TECNICA MOSCA

Gigia superstar

di Mauro Borselli

La pesca del ghiozzo praticata da due ragazzini riporta l’autore all’infanzia e alle prime esperienze di pesca con il padre. Ma Mauro non è un tipo nostalgico: la curiosità e la voglia di mettersi sempre alla prova, dando corpo alle intuizioni scaturite da un’os servazione maniacale del comportamento dei pesci, di ogni pesce, sono per lui il sale della vita...

TECNICA ROCK FISHING

Light Rock Fishing

di Stefano Corsi

Abbiamo parlato dei pesci, poi delle attrezzature. Eccoci ora agli artificiali, alle eschine utilizzate in questa tecnica che sempre più spopola nell’interesse degli appassionati: soft bait di 2, 3, al massimo 4 pollici, spesso al limite dell’innescabilità. Stefano spiega co•me usare ami e testine piombate e presenta una carrellata dei principali artificiali pre•senti sul nostro mercato.

COSTRUZIONE MOSCA MARE

Blockbuster

di Marco Sammicheli e Antonio Rinaldin

La proposta degli autori per questo numero riguarda uno streamer in bucktail costruito negli anni Cinquanta da Bob Church su indicazione di Mark Sosin, uno dei pionieri della moderna pesca a mosca in mare statunitense. Storia, senso ed evoluzione dello stile costruttivo, caratteristiche strutturali, dressing con otto fasi di montaggio. 

TECNICA SPINNING

Percidi in laghetto

di Giorgio Montagna

I persici reali e i lucioperca presenti nei la-ghetti a pagamento rappresentano validi avversari per gli appassionati di spinning. Fondamentali in questi ambienti sono la conoscenza del fondale e una concentrazione estrema. Giorgio propone una selezione degli artificiali che gli hanno permesso risultati costanti negli ultimi anni.

COSTRUZIONE MOSCA

To bead or not to bead

di Fabio Lommi

L’autore si presenta ai nostri lettori con un articolo che stimola la riflessione sull’importanza delle ninfe senza bead head – sempre più assenti nelle fly box – in condizioni ambientali difficili, per esempio in periodi di bassi livelli come quelli vissuti quest’anno da molti dei nostri corsi d’acqua, ma non solo.

ITINERARIO SPINNING

Alla scoperta del Corubal

di Alessandro Massari

Il Rio Corubal scorre per circa 600 km attraversando Guinea Conakry e Guinea Bissau prima di tuffarsi nell’Atlantico. I pescatori a spinning cercano qui specialmente i perca del Nilo, ma interessanti sono anche gli african pike ospitati dagli affluenti minori. Una meta diversa, nel grande continente africano.

COSTRUZIONE MOSCA

Scardola 

di Federico Renzi

Eccoci al primo articolo della nuova serie che propone le versioni della stessa imitazione da parte di diversi costruttori della rivista e dei lettori che vogliono partecipare al nostro ‘concorso’. Dopo gli insetti, tocca alle altre prede insidiate dai pesci. Si comincia con la scardola.

TECNICA SPINNING - SULL'ACQUA

A spigole in scogliera. Conoscere gli spot

di Fabrizio Cerboni

I momenti migliori per conoscere le caratteristiche strutturali delle scogliere nelle quali intendiamo pescare sono quelli in cui non c’è vento, quindi senza schiuma, senza correnti, senza risacca. Tali condizioni permettono di condurre osservazioni fondamentali per la corretta gestione dello spot in pesca. 

COSTRUZIONE MOSCA

Le fully dressed di Traherne 

di Luca Montanari

La costruzione di queste mosche, e in particolare della Black Argus, che richiede sei piume del petto del Western Tragopan, rarissimo fagiano himalayano, rigorosamente protetto, costituisce una straordinaria sfida contro se stessi e la propria abilità manuale. La storia del Maggiore Traherne e la presentazione dei suoi modelli più celebri.

AUTOCOSTRUZIONE SPINNING

Hot Stamping Lures. Livree olografiche

di Moreno Bartoli

Lunghi tentativi sono stati necessari all’autore per superare i numerosi problemi posti dalla realizzazione di superfici olografiche per i propri artificiali autocostruiti. Finalmente un nuovo materiale e una procedura basata sul calore hanno consentito di ottenere livree perfette, senza rughe, senza grinze né scalini.