Questo sito utilizza cookies, propri e di terze parti, necessari per il funzionamento dello stesso, per scopi statistici e per ottimizzare l'esperienza di navigazione dell'utente

Chiudendo questo banner, proseguendo nella navigazione o cliccando su un elemento della pagina accetti il loro utilizzo. Per saperne di piu'

Approvo


Pescare Show 2021

LO STREET FISHING, LA PRATICA “URBANA” CHE AFFASCINA I PIÙ GIOVANI, A PESCARE SHOW
Vivere l’amore per la pesca circondati dalle meraviglie dei centri storici della Penisola, per una pratica che unisce storia e tradizione, arte e passione, in luoghi senza tempo. È lo street fishing che trova casa nella nuova edizione di Pescare Show, una tendenza sempre più diffusa e affermata tra i giovani praticanti che prendono d’assalto le rive dei corsi d’acqua degli spazi urbani. «Più che una tecnica di pesca, lo street fishing è uno stile di vita improntato alla semplicità e alla mobilità – dichiara Marco Iseppi, Commissario Tecnico della Nazionale Italiana di Street Fishing FIPSAS. – Si può esercitare sia alla vecchia maniera, con la precisione della pesca a mosca, sia con la canna spinning, più pratica e alla portata di tutti». Grazie a Street Fishing Italia, associazione nata nel 2013 che organizza regolarmente eventi agonistici in varie città italiane, Pescare Show 2021 ospiterà sabato 27 novembre la premiazione dei vincitori del contest “My Italy Street Fishing Game”, la più grande manifestazione di pesca urbana in Italia che quest’anno si terrà il 7 novembre su tutto il territorio nazionale. Ci si registra tramite Hooking App, partner della manifestazione, e attraverso l’app si comunicano le dimensioni delle catture. L’iscrizione alla competizione include il ticket d’ingresso alla manifestazione, oltre al pacco gara con tappetino misura pesce, gadget delle aziende sponsor e attestato di partecipazione. Quello dello street fishing è uno stile di pesca a kilometro zero, non richiede un’attrezzatura particolare e si pratica nel pieno rispetto dell’ambiente grazie alla politica “catch & release” del pescatore sportivo. Una tendenza che nasce dalla «rivalutazione dei contesti di pesca tra le vie delle città affacciate a fiumi, canali o laghi all’estero e viene importata in Italia, trovando pieno seguito di appassionati, in particolare di giovani pescatori sportivi, grazie alla sua immediatezza e versatilità» spiega Francesco Moni, tra i fondatori di Street Fishing Italia, che aggiunge. «Pescare Show sarà l’occasione di avvicinare diverse generazioni di pescatori a questa pratica sportiva, dai più esperti a chi è alle prime armi, illustrando i fondamenti delle diverse tecniche e promuovendo le attività e gli eventi agonistici organizzati dalla nostra associazione».

CONFERME E NOVITA' PER LA PESCA A MOSCA
Innovazione, tecnica e sostenibilità ambientale come temi portanti e trasversali per il ritorno di un appuntamento tanto atteso; eventi, esperienze e iniziative speciali per l’intera community della pesca sportiva e della nautica da diporto, con conferme e novità anche per gli amanti e praticanti della pesca a mosca. Si avvicina la nuova edizione di Pescare Show, con il Salone internazionale di Italian Exhibition Group che torna nel quartiere fieristico IEG di Vicenza nelle date del 26-28 novembre 2021, in presenza e in tutta sicurezza. Forte della doppia partnership con FIPSAS - Federazione Italiana Pesca Sportiva e FIOPS - Federazione ItalianaOperatori Pesca Sportiva, che supportano l’organizzazione dell’evento,l’edizione2021 di Pescare Show si configura come punto di riferimento per le community sportive della pesca e come piena occasione d’incontro con i top player della produzione nazionale e internazionale del comparto, ma anche con i maggiori esperti, le aree esperienziali e gli approfondimenti sulla tecnica del fly fishing.
Abbiamo dunque avuto il piacere di scambiare alcune battute con Valentina Fioramonti, exhibition manager di IEG per Pescare Show, in un’intervista nella quale abbiamo approfondito i contenuti della nuova edizione del Salone e i progetti in corso, le presenze d’eccellenza e le anticipazioni esclusive.
Finalmente il conto alla rovescia per il ritorno in fiera per gli appassionati di pesca sportiva è iniziato. Cosa troveranno a Pescare Show 2021 gli amanti della pesca a mosca?
Iniziamo dalle conferme. Avremo come ogni anno la FlyTying Experience, area posizionata nella Hall 1 e dedicata completamente al mondo del Fly Fishing. All’interno dell’area, oltre agli espositori e ai negozi che hanno scelto di focalizzare il loro business sulla pesca a mosca, avremo anche i costruttori di mosche della Scuola Italiana Pesca a Mosca, momenti di formazione con corsi e dimostrazioni organizzati dai costruttori e dalle associazioni ospiti come, ad esempio, il Club Italiano di Pesca a Mosca.
Il Salone si distingue per i contenuti esperienziali, come la possibilità di entrare in contatto e vedere all’opera i migliori costruttori di esche artificiali. Sarà ancora così?
Nell’area, per la quale avremo Giorgio Cavatorti in qualità di guest editor per curare la selezione dei costruttori, saranno presenti dieci costruttori esperti nella costruzione di esche artificiali, provenienti dall’Italia e dall’estero, che mostreranno dal vivo come si costruisce un’esca, daranno consigli e risponderanno alle domande dei visitatori, venderanno le loro creazioni e faranno dimostrazioni dal vivo nelle casting pool.
Appunto, le casting pool. Altra conferma?
Assolutamente sì. Come nella scorsa edizione, a Pescare Show 2021 avremo due casting pool allestite nella Hall 1, dove associazioni ed espositori potranno provare i prodotti e approfondire le tecniche di lancio insieme ai visitatori.
Spazio alle novità. Alcune anticipazioni?
Novità assoluta dell’edizione 2021 sarà l’International FlyFishing Film Festival. All’interno del quartiere fieristico allestiremo un’area Festival dove tutti i visitatori avranno la possibilità di vedere, per la prima e unica volta in Italia, una rassegna internazionale di cortometraggi sulla pesca a mosca.
Pescare Show torna a novembre 2021, dopo quasi due anni dall’ultima edizione. Nel frattempo, sembra non sia mai mancato il contatto con la community della pesca a mosca anche attraverso iniziative televisive, digitali e le attività social.
Abbiamo preservato il dialogo e lo scambio con la community presidiando diversi media, anche arricchendo la creazione di contenuti originali sulla pesca e la pesca a mosca con il coinvolgimento di molti blogger italiani e internazionali. In particolare, possiamo citare la collaborazione con Hakan Karsnaeser, celebrità svedese della pesca a mosca. Opinion leader e giornalista di settore, negli anni è diventato un punto di riferimento nella costruzione di mosche artificiali per negozi di pesca e privati, sia in Svezia che nel resto del mondo. Inoltre, grande successo per il progetto In Onda con Pescare Show, tre puntate dedicate al mondo della pesca e della nautica da diporto, con tanti contenuti originali anche per gli appassionati di pesca a mosca, in onda su Italian Fishing Tv, media partner della manifestazione.
Pescare Show torna nell’edizione 2021 e mette al centro la sicurezza, anche grazie a un layout funzionale ad agevolare la migliore esperienza del pubblico e delle aziende in fiera e finalizzato a favorire una visitazione sicura sul fronte sanitario, al quale si aggiungono le misure di sicurezza stabilite da IEG nel protocollo #Safebusiness e l’accreditamento del Gruppo al programma internazionale GBAC STAR™. L’ingresso alla manifestazione sarà consentito col Green pass (che certifica la guarigione o la vaccinazione), previo controllo della temperatura corporea e utilizzo della mascherina. Chi non fosse in possesso di Green Pass potrà presentare l’esito negativo di un tampone eseguito nelle ultime 48 ore.

INNOVAZIONE, TECNICA E SOSTENIBILITA'
La strada che porta al ritorno di Pescare Show è tracciata, per un’edizione che nasce su parole d’ordine: innovazione, tecnica e sostenibilità ambientale. Il Salone internazionale della pesca sportiva e della nautica da diporto firmato IEG - Italian Exhibition Group torna in presenza nel quartiere fieristico di Vicenza dal 26 al 28 novembre prossimi, per tre giorni di contatti, eventi, contenuti, business e iniziative speciali per tutta la community. Forte della doppia partnership con FIPSAS - Federazione Italiana Pesca Sportiva e FIOPS - Federazione ItalianaOperatori Pesca Sportiva, che supporteranno l’organizzazione dell’evento,l’edizione2021 di Pescare Show si configura come punto di riferimento per le community sportive della pesca e come piena occasione d’incontro con i top player della produzione nazionale e internazionale del comparto. Per gli amanti del Fly Fishing, tornerà a Vicenza Fly Tying Experience, un’esperienza immersiva nel mondo della pesca a mosca. I visitatori potranno vedere all’opera i migliori costruttori di esche artificiali provenienti dall’Italia e dall’estero, scoprire le attrezzature più richieste sul mercato, ma anche provare i prodotti e approfondire le tecniche di lancio grazie a corsi e dimostrazioni nelle Casting Pool.
L’appuntamento clou per la community internazionale dei pescatori sportivi quest’anno presenterà l’area INNOVATION IDEAS, uno showcase aperto ad aziende e startup dove mostrare nuove idee imprenditoriali e tecnologia al servizio della pesca e della nautica da diporto: elettronica, cleantech, green mobility, economia del mare, sicurezza, nanotecnologie, nuovi materiali.
La manifestazione di Italian Exhibition Group rinnoverà l’impegno contro l’inquinamento da plastica nei mari anche nel 2021 con #PescarePlasticFree, l’area speciale che accoglierà i più importanti progetti delle aziende e delle associazioni di settore per sensibilizzare il pubblico sul tema della salvaguardia delle acque con un articolato palinsesto di incontri, convegni e installazioni.
Pescare Show 2021 sigla una partnership con Hooking App, che permette a tutti i pescatori di acquistare e gestire i permessi di pesca tramite smartphone, ma anche di controllare il numero di catture giornaliere consentite e capire se il pescato è trattenibile o meno. Una sinergia che nasce per accrescere il networking tra il pubblico di Pescare Show e rendere ancora più facile e piacevole l’esperienza di pesca. Hooking App consentirà anche di essere collegati ai canali di IEG di acquisto dei biglietti d’ingresso alla manifestazione direttamente da mobile.
Dopo l’ultima edizione datata febbraio 2020, l’attesa per la community di vivere l’evento nuovamente dal vivo sta per terminare. Un’attesa addolcita negli ultimi mesi dalle tante iniziative che IEG ha messo a disposizione degli appassionati per rimanere in contatto – anche a distanza – con i contenuti Pescare Show. Dai live di Instagram dello scorso luglio con gli approfondimenti sulla pesca in acqua dolce e il Bass Fishing con esperti del settore, a In Onda con Pescare Show, il format televisivo tematico realizzato da Italian Exhibition Group in collaborazione Italian Fishing TV, coi i primi tre appuntamenti tematici in onda tra giugno e luglio sul canale 811 di Sky.
Tutte le novità che accompagnano il ritorno del Salone annuale più amato dagli appassionati di settore sono in continuo aggiornamento sul sito www.pescareshow.it o sui canali social della manifestazione (Facebook: www.facebook.com/pescare.show; Instagram: www.instagram.com/pescareshow; YouTube).

 IN ONDA CON PESCARE SHOW
Una marcia in tre tappe anticipa il ritorno in presenza di Pescare Show, tra anteprime di mercato, approfondimenti tecnici e le voci più influenti. Dalla collaborazione tra Italian Exhibition Group e Italian Fishing TV nasce “In Onda con Pescare Show”, il nuovo format televisivo che – a partire da martedì 22 giugno, sul canale 811 di Sky e sulla web tv di IFTV - offre agli amanti del settore un momento unico di intrattenimento e informazione in attesa di ritrovarsi nel quartiere fieristico di Vicenza dal 26 al 28 novembre con la nuova edizione del Salone internazionale della pesca sportiva e della nautica da diporto. ‘In Onda con Pescare Show’ rappresenta una modalità inedita per il Salone di mantenere il filo diretto con la community di settore, un’ulteriore leva di promozione a disposizione delle aziende protagoniste in fiera, e offre agli appassionati un’anteprima dei contenuti e dei temi dell’evento coinvolgendo le figure più autorevoli dal mondo sportivo, istituzionale e imprenditoriale del comparto. Riflettori accesi sugli itinerari nazionali e internazionali della pesca sportiva, sulle principali novità di prodotto e le tecnologie più innovative, sui top player produttivi del comparto, sulle tendenze e le specialità, oltre all’approfondimento sulla sostenibilità della pesca in mare, che in fiera trova spazio nel progetto trasversale #PescarePlasticFree. Condotto dal biologo marino e blogger Andrea Petitti, il viaggio spazia tra i padiglioni della fiera di Vicenza, gli stabilimenti produttivi e le sedi dei principali operatori, tra cui ASD Pesca Sportiva in Mare, Colmic Italia spa, Hooking App, Italy B.A.S.S. Nation A.S.D, Navionics, Sunrise Professional Fishermen, The Butcher Just Fly Fishing, Trabucco International Srl e Tubertini Srl. Ad accogliere gli appassionati nelle tre puntate, i saluti alla community di Corrado Peraboni, amministratore delegato di Italian Exhibition Group, Ugo Claudio Matteoli, presidente FIPSAS - Federazione Italiana Pesca Sportiva e Attività Subacquee e Francesco Ruscelli, direttore di FIOPS – Federazione Italia Operatori Pesca Sportiva. Appuntamento sul canale 811 di Sky (il 22 e 27 giugno e 6 luglio alle ore 21:00, con due repliche quotidiane fino ad agosto) e su italianfishingtv.it.

PESCARE SHOW: IEG PRONTA A RIPARTIRE IN PIENA SICUREZZA
GREEN PASS PER L’ACCESSO IN FIERA
IEG - Italian Exhibition Group S.p.A., dopo aver messo a punto per prima in Italia il protocollo SAFE BUSINESS ad aprile 2020 e avervi dato seguito con numerose iniziative mirate alla sicurezza sanitaria, aggiunge ora ulteriori elementi per garantire persone e aziende presenti in fiera. Dal prossimo mese di settembre, con l’obiettivo di tutelare aziende, visitatori, fornitori e dipendenti, sarà richiesto il ‘green pass’ (o titolo equivalente) a tutti coloro che accederanno in fiera durante lo svolgimento delle manifestazioni espositive. Le prime fiere per le quali sarà necessario saranno il Macfrut a Rimini e Vicenzaoro a Vicenza. «L’obiettivo – spiega l’AD di IEG Corrado Peraboni – è garantire ai nostri espositori/visitatori padiglioni Covid free, un luogo dove l’unica preoccupazione di chi vi accede deve essere quella di fare business. La richiesta di questa misura ci arriva in modo forte dalle aziende, specie quelle multinazionali, che intendono garantire la massima sicurezza ai propri collaboratori che frequenteranno le fiere dopo la riapertura di settembre. Non è un caso che il Green Pass sia previsto come requisito dalla grandissima maggioranza degli organizzatori fieristici europei».
SAFE TRAVEL
In tema di sicurezza, condividere informazioni per superare ogni difficoltà negli spostamenti è un valore prezioso da offrire a espositori e visitatori. Con questa mission, ancora prima nel nostro Paese, Italian Exhibition Group offrirà ai propri ospiti stranieri una nuova opportunità di conoscenza delle regole in tema di ingresso e permanenza in Italia. Ciò varrà ancor di più nel corso della continua evoluzione della situazione pandemica. Le informazioni offerte derivano dall’accordo siglato con lo Studio Arletti&Partners, società esperta di mobilità internazionale e che dal 1998 serve aziende e privati in materia di distacco all’estero, coprendo tutti gli aspetti di consulenza relativi alla mobilità globale. Nei quartieri in cui opera IEG sarà fornita puntuale e costante, quanto agile, assistenza informativa su norme e adempimenti a cui visitatori ed espositori internazionali dovranno attenersi per l’ingresso in Italia. Un servizio che riguarda l’arrivo in aereo, treno, bus o auto, che indica le disposizioni nazionali e quelle eventualmente declinate dalle AUSL nei vari territori di svolgimento delle manifestazioni. I clienti riceveranno le informazioni mediante la compilazione di un semplice form disponibile sui siti delle manifestazioni. Servirà solo indicare luogo di partenza, eventuali scali internazionali e luogo di arrivo. La risposta conterrà anche i numeri di assistenza medica territoriale. Il sistema sarà quotidianamente aggiornato rispetto ai cambi di normativa grazie a un pool di professionisti specializzati in discipline giuridiche. Qualora i clienti di IEG avessero necessità di ulteriore assistenza sarà possibile fornire servizi customizzati.
15 MESI DI PROGETTI PER LA SICUREZZA
Al protocollo SAFE BUSINESS BY IEG progettato dell’aprile 2020, si sono aggiunte le adesioni ai protocolli AEFI e UFI e l’ottenimento per IEG, per tutte le sue sedi, dell’accreditamento di GBAC STAR™, il programma globale di certificazione delle pratiche, procedure e sistemi di lavoro idonei a rispondere agli standard internazionali di pulizia, sanificazione e prevenzione dei rischi infettivi per ambienti e personale promosso dal Global Biorisk Advisory Council. Le strutture di IEG sono le uniche in Italia a potersi fregiare di questo accreditamento. Lo scorso maggio IEG ha aderito al progetto di Confcooperative Romagna, Confindustria Romagna e Legacoop Romagna per la vaccinazione anti-covid, sempre su base volontaria, dei propri dipendenti grazie agli hub interaziendali istituiti sul territorio romagnolo. Attività accompagnate da una costante campagna di tracciamento: tra giugno 2020 e maggio 2021 IEG ha effettuato su base volontaria circa 900 test sierologici e tamponi di screening sulle risorse umane delle quattro sedi.

 

ABOUT PESCARE SHOW
È il Salone internazionale della pesca sportiva e della nautica da diporto organizzato da Italian Exhibition Group S.p.A. L’evento ha cadenza annuale ed è aperto agli operatori del settore e al grande pubblico.
Quando: da venerdì 26 a domenica 28 novembre 2021 (dalle 09.00 alle 18.00).
Dove: Quartiere Fieristico IEG di Vicenza (Via dell’Oreficeria, 16 - 36100 Vicenza).
Maggiori informazioni:
www.pescareshow.it;
Facebook: www.facebook.com/pescare.show;
Instagram: www.instagram.com
YouTube: www.youtube.com
#pescareshow21.

Vota questo articolo
(0 Voti)