Questo sito utilizza cookies, propri e di terze parti, necessari per il funzionamento dello stesso, per scopi statistici e per ottimizzare l'esperienza di navigazione dell'utente

Chiudendo questo banner, proseguendo nella navigazione o cliccando su un elemento della pagina accetti il loro utilizzo. Per saperne di piu'

Approvo
 

Redazione

Redazione

L’Associazione Lodigiana Pescatori Dilettanti festeggia quest’anno quarantanove anni di attività sociali volte alla difesa del fiume Adda di sua pertinenza. È a tutt’oggi una bellissima realtà per i tanti pescatori che la frequentano: gestisce il fiume lombardo a monte del ponte di Lodi per un tratto di quattro chilometri sino a raggiungere la località Due Acque.

La FIPS Mouche internazionale ha scelto l’Italia e più precisamente il Trentino per la 38° edizione del Campionato Mondiale di Pesca a Mosca, organizzato dalla FIPSAS nazionale in stretta collaborazione con la sezione trentina e in programma dal 17 al 23 settembre 2018.

Anche quest’anno IBRA avrà nel raduno di maggio l’evento principale dell’anno: sarà il momento in cui incontrasi, confrontarsi, scambiare idee e opinioni ma soprattutto rivedere vecchi e nuovi amici e ritrovarsi tra estimatori delle canne da pesca in bamboo. Il raduno 2018, il quattordicesimo della storia IBRA, si svolgerà presso la sede al Podere Violino a Sansepolcro nei giorni di sabato 12 e domenica 13 maggio

Con la terza edizione e il terzo soldout consecutivo, il gruppo Street Fishing Italia ha festeggiato il tanto lavoro svolto per affermare nel nostro paese lo spirito dello street fishing. Domenica del 14 gennaio Adria è stata letteralmente invasa da un esercito di 50 squadre per un totale di 150 pescatori armati di canna e jig head per partecipare all’Italy Street Fishing Game 2018

Com’è noto, negli ultimi due anni il caos generato dall’abolizione delle province si è manifestato con tutti i suoi nefasti effetti anche nell’ambito della pesca. L’impossibilità da parte delle istituzioni regionali di conoscere nel dettaglio le singole realtà locali, le loro esigenze, il loro passato, le gestioni esistenti, i progetti in essere, ha reso difficile definire linee guida universali e condivise in merito a tali problematiche.

Nasce, o forse è meglio dire si ricostituisce, la storica sede SCI di Bergamo. Presente fin dai primi anni Ottanta, questa sezione ‘ritrova vita’ grazie alla passione dei tanti spinnofili della provincia e non solo, visto che la zona è particolarmente ricca d’acqua per la presenza di tre importanti fiumi come Adda, Brembo e Serio, dove il luccio e la trota trovano i loro spazi.

La Giornata Mondiale della Migrazione dei Pesci WFMD, svoltasi lo scorso il 21 aprile, ha evidenziato la persistenza in Italia di un grave problema, testimoniato dal fatto che le grandi associazioni ambientaliste e dei pescatori, insieme agli enti territoriali competenti, hanno ignorato l’evento.