Questo sito utilizza cookies, propri e di terze parti, necessari per il funzionamento dello stesso, per scopi statistici e per ottimizzare l'esperienza di navigazione dell'utente

Chiudendo questo banner, proseguendo nella navigazione o cliccando su un elemento della pagina accetti il loro utilizzo. Per saperne di piu'

Approvo


  FLY TYING CONTEST

Inviaci la tua mosca: potrai vincere un kit di accessori e materiali per la costruzione
e partecipare alla vincita del premio annuale
!

Con il numero 6/2018 si è conclusa la serie di articoli relativi ai materiali da costruzione, nella quale abbiamo proposto – nel corso di quattro anni – ventiquattro materiali fra i più utilizzati dai fly tyier. Ricordiamo che tale serie faceva seguito a quella sull’imitazione di insetti, terrestrial e pesciolini, che si è snodata per sette anni e circa quarantacinque articoli. Con il  numero 1/2019 è iniziata la nuova serie – cui è legato come sempre il  contest di costruzione –, relativa ai sistemi di montaggio, cioè ai diversi metodi esistenti per assemblare i vari materiali e per progettare mosche con caratteristiche e utilizzi ben precisi. Una volta che sono state apprese le proprietà e le funzionalità dei vari materiali, infatti, conoscere e padroneggiare i vari sistemi di montaggio è fondamentale per ogni pescatore che intenda costruire le proprie imitazioni in modo ragionato, dal momento che ogni materiale può essere montato in modi diversi, per raggiungere risultati diversi. 

Ai tre giudici ‘storici’ Fabio FederighiIvano Mongatti e Federico Renzi, si sono aggiunti Massimo Ginanneschi e Angelo Piler. La giuria così formata indicherà su ogni numero la mosca migliore, che si aggiudicherà nel 2020 un kit accessori e materiali da costruzione offerto da Flyfishdolomiti di Angelo Piller e da SwissCDC. Dopo sei numeri consecutivi, quindi dopo un anno, fra tutti gli artificiali inviati la stessa giuria individuerà il migliore, che riceverà un kit da costruzione da viaggio offerto da STONFO.

 

Partecipa al contest del numero Dicembre 2020 - Gennaio 2021!
Il sistema di montaggio è:
NO HACKLES
 Spedizione entro il 20/10/2020

  Come partecipare

Ogni lettore potrà inviare una o due mosche all’indirizzo «La Pesca Mosca e Spinning», via Musignana 7, 50022 San Polo in Chianti (si consiglia il  servizio Posta1 delle Poste Italiane), rispettando la data di scadenza indicata sulla rivista e in questa pagina, insieme a un testo relativo ai materiali impiegati e a una breve descrizione della costruzione e/o delle caratteristiche delle mosche, da inviare tassativamente tramite e-mail all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

  I premi

SU OGNI NUMERO PUOI VINCERE:

fly tying contest 2020 premi ogni numero

KIT ACCESSORI E MATERIALI PER LA COSTRUZIONE offerti da Flyfishdolomiti.com di Angelo Piller e da SWISSCDC
Il kit è costituito da:
SwissCDC Multiclamp. Una pinza moderna, realizzata interamente in acciaio inox ad alta resistenza,con superficie satinata. L’area interna aperta serve per raggruppare o spostare il materiale senza l’aggiunta di altri strumenti. La forma appuntita fa sì che la pinza scivoli nelle varie pelli, sintetiche o naturali. Tale versatilità le consente di non essere usata solo per il cdc o per hackles di gallo, ma anche per tutti i materiali che si desidera inserire nell’asola. Il materiale da utilizzare può essere prelevato direttamente dalla pelliccia; il righello sulle ganasce consente di mantenere sempre uguale la quantità di materiale.
Ago per dubbing ad asola Daniel Wilmers. Un accessorio che semplifica al massimo la realizzazione del dubbing ad asola. Grazie a questo ago, dotato di microardiglione, dividere in due il filo di montaggio è infatti facile e immediato. La curvatura dell’ago, oltre ad agevolare l’intero processo, è in grado di fornire il punto preciso in cui è situato il microardiglione.
8 buste di materiale selezionato SwissCDC. Special Edition Capriolo CH (2x), Special Edition Camoscio CH (2x), SwissCDC South America Fur (2x), SwisscCDC Edition (2x)

PREMIO FINALE ANNUALE:

fly tying contest 2020 premio annuale

KIT DA VIAGGIO offerto da Stonfo.
Il kit è costituito da:
Morsetto Stonfo Airone (art. 699) Morsetto da viaggio per la costruzione di mosche artificiali. Grazie al design particolare e a una serie di snodi, può essere richiuso e riposto in un’apposita scatola di cm 15x10x2. La lavorazione accurata e la scelta dei materiali consentono a questo piccolo morsetto di avere prestazioni eccezionali. L’Airone utilizza la stessa efficiente pinza intercambiabile del morsetto Elite. La testa è inclinabile, rotante a 360° e regolabile in altezza. Munito di frizione sul movimento di rotazione con bloccaggio in qualsiasi posizione. Ulteriori informazioni su www.stonfo.com.
Stonfo Travel Tool Set (art. 711) Set da viaggio completo di otto utensili per la costruzione di mosche artificiali e streamer. Fornito in una robusta ed elegante scatolina il cui interno in gomma è sagomato per dare a ogni utensile un preciso alloggiamento, il set comprende: forbicine, bobinatore Bobtec1 con tensionamento del filo regolabile, passafilo, annodatore-annodatore conico, spillo di montaggio, pinza per hackles, rotodubbing mini, pettine comb. Ulteriori informazioni su www.stonfo.com.

 

vincitoreIl vincitore del numero
Ottobre-Novembre 2020 
Perdigón
è
Marco Naldi
(Perdigon Flash Back)

Perdigon contest Marco Nardi


 Il vincitore del premio annuale 2019
relativo agli artificiali che hanno partecipato
al Fly Tying Contest nel corso dell'anno
(nn. 1-6/2019 della rivista)
è
EMILIANO BARTOLINI

Emiliano Bartolini

per la Thorax USA
pubblicata sul n. 6/2019 (Thorax)

fly tying contest premiazione bartolini

La consegna al vincitore del premio annuale
– il morsetto Elite della Stonfo –
dalle mani del direttore della rivista Eugenio Ortali
in occasione del Fly Tying Experience 2020 al Pescare Show
(apri la foto in un'altra finestra per vederla più grande) 


 Il vincitore del premio annuale 2018
relativo agli artificiali che hanno partecipato
al Fly Tying Contest nel corso dell'anno
(nn. 1-6/2018 della rivista)
è
ANDREA PEGORIN

Andrea Pegorin

per l'Ecdyonurus venosus
pubblicata sul n. 2/2018 (Rib sintetici)

fly tying contest premiazione Pegorin

La consegna al vincitore del premio annuale
– il morsetto Transformer della Stonfo –
dalle mani del titolare della ditta fiorentina
Alessio Stoppioni in occasione di
Pescare Show 2019 a Vicenza
(apri la foto in un'altra finestra per vederla più grande) 


 Il vincitore del premio annuale 2017
relativo agli artificiali che hanno partecipato
al Fly Tying Contest nel corso dell'anno
(nn. 1-6/2017 della rivista)
è
LUCA BAROSSELLI

Fly Tying Experience 2018 Luca Barosselli

per la Easy Quill
pubblicata sul n. 2/2017 (Quill naturali)

fly tying contest premiazione barosselli

 La consegna al vincitore del premio annuale
– il morsetto Transformer della Stonfo –
dalle mani del titolare della ditta fiorentina
Alessio Stoppioni in occasione di
Pescare Show 2018 a Vicenza
(apri la foto in un'altra finestra per vederla più grande) 


 Il vincitore del premio annuale 2016
relativo agli artificiali che hanno partecipato
al Fly Tying Contest nel corso dell'anno
(nn. 1-6/2016 della rivista)
è
PIER LUIGI LECCA

pier luigi lecca

per l'Emergente
pubblicata sul n. 3/2016 (Germano)

fly tying contest premiazione lecca

 La consegna al vincitore del premio annuale
– il morsetto Transformer della Stonfo –
dalle mani del titolare della ditta fiorentina
Alessio Stoppioni in occasione di
Pescare Show 2017 a Vicenza
(apri la foto in un'altra finestra per vederla più grande) 


 Il vincitore del premio annuale 2015
relativo agli artificiali che hanno partecipato
al Fly Tying Contest nel corso dell'anno
(nn. 1-6/2015 della rivista)
è
LORIS ZECCHINELLO

Fly Tying Experience 2018 Loris Zecchinello
per l'Emergente
pubblicata sul n. 3/2015 (Lepre)

fly tying contest premiazione Zecchinello

 La consegna al vincitore del premio annuale
– il nuovo morsetto Transformer della Stonfo –
dalle mani del titolare della ditta fiorentina
Alessio Stoppioni in occasione di
Pescare Show 2016 a Vicenza
(apri la foto in un'altra finestra per vederla più grande)


 I vincitori dei numeri precedenti

n. 1/2015 
Fagiano comune
Egidio Castellani
(Tricottero)

n. 2/2015 
Pernice
Luca Barosselli
(March Brown)

n. 3/2015 
Lepre
Loris Zecchinello
(Emergente)

n. 4/2015 
Cul de canard 1 - Effimere
Stelio Di Manno
(Effimera)

n. 5/2015 
Cul de canard 2 - Tricotteri e plecotteri
Luca Barosselli
(Speedy sedge)

n. 6/2015 
Polipropilene in fibra 1 - Pesci insettivori
Stefano Ticchiati
(Effimera)

n. 1/2016 
Polipropilene in fibra 2 - Saltwater
Loris Zecchinello
(EP-Mullet)

n. 2/2016 
Cervidi
Emanuele Sorbetti Guerri
(95% Chamois)

n. 3/2016 
Germano
Pier Luigi Lecca
(Effimera green)

4/2016 
Film sintetici per ali
Stelio Di Manno
(Stone fly)

5/2016 
Gallopardo
Stefano Ticchiati
(Effimera)

6/2016 
Zampetto di lepre artica
Pier Luigi Lecca
(Light Arctic Sedge)

1/2017 
Ciniglia
Gianalberto Gallina
(Effimera)

2/2017 
Quill naturali
Luca Barosselli
(Easy Quill)

3/2017 
Gallo
Gianalberto Gallina
(Gallo e Pernice)

4/2017 
Soft Hackles
Emanuele Sorbetti Guerri
(Effimera soft)

5/2017
Foca
Nicola Damaschi
(Effimera subimmagine)

6/2017 
Marabou
Emiliano Bartolini
(Lampuga)

1/2018 
Sili skin
Emiliano Bartolini
(Branchetto)

2/2018 
Rib sintetici
Andrea Pegorin
(Ecdyonurus venosus)

3/2018 
Pacchiarini's tails
Emiliano Bartolini
(Bianchetto jig)

4/2018 
Bucktail
Emanuele Sorbetti Guerri
(Vasto Lorde [hollow])

5/2018 
Flash
Andrea Pegorin
(Skating sedge)

6/2018 
Foam
Stelio Di Manno
(Ninfa di superficie)

1/2019 
Parachute
Fabio Frignani
(Paracadute)

2/2019 
Montaggio in asola
Pier Luigi Lecca
(Grouse sedge)

3/2019 

Montaggio Palmer
Pier Luigi Lecca
(Adams Delaware Variant)

4/2019 
Extended body
Stelio Di Manno
(Effimera)

5/2019
Puglisi style
Emiliano Bartolini
(Acerto)

6/2019 
Thorax
Emiliano Bartolini
(Thorax USA)

Febbraio-Marzo 2020 
Compara Dun
Stefano Cicali
(Compara 1)

Aprile-Maggio 2020 
Dorsal
Pier Luigi Lecca
(D15 Variant)

Giugno-Luglio 2020 
Paraloop
Marco Naldi
(Paraloop 2)

Agosto-Settembre 2020 
Devaux
Emanuele Sorbetti Guerri
(Devaux 700)


Clicca qui

per vedere i contenuti
e i vincitori del
CONCORSO DI COSTRUZIONE
(2007-2014)