Questo sito utilizza cookies, propri e di terze parti, necessari per il funzionamento dello stesso, per scopi statistici e per ottimizzare l'esperienza di navigazione dell'utente

Chiudendo questo banner, proseguendo nella navigazione o cliccando su un elemento della pagina accetti il loro utilizzo. Per saperne di piu'

Approvo
 

Redazione

Redazione

5/2020

Ottobre-Novembre 2020

la pesca mosca e spinning copertina rivista 2020 5” class=Sommario
Visualizzalo in formato PDF

TECNICA MOSCA

RICONOSCERE LE BOLLATE

di Massimo Magliocco

Le trote bollano in molti modi diversi ed è fondamentale che il pescatore li sappia riconoscere per impiegare l’artificiale corretto in funzione di come la trota sta mangiando in un determinato momento, sopra o sotto la superficie. Dodici tipi di bollata, divisi in due gruppi.

TECNICA SPINNING MARE

TRE SPECIE PER IL LIGHT SPINNING

di Francesco Li Bianchi

Grazie all’utilizzo di artificiali di dimensioni contenute, il light spinning consente di catturare in mare specie con abitudini alimentari differenti. L’autore propone artificiali e tecniche per insidiare tre specie a tre profondità diverse: aguglia, occhiata e cernia.

ITINERARIO E COSTRUZIONE MOSCA

MASTALLONE FTE 2020 REUNION

di Ilaria Barbieri

Nel gruppo di costruttori che ha partecipato al FTE di quest’anno a Vicenza si è creato un forte rapporto, che è maturato nel difficile periodo del lockdown. Appena possibile, è stata così pianificata un’uscita liberatoria sul Mastallone, di cui riportiamo un resoconto molto fotografico.

TECNICA SPINNING

LIPLESS PER IL CAVEDANO

di Giorgio Montagna

Lo spinning al cavedano con Filibustiere che era in voga negli anni Ottanta sui grandi laghi prealpini è replicabile anche oggi, nonostante la rarefazione di esemplari, con alcuni artificiali autocostruiti che tendono a imitare il movimento di quel mitico progenitore.

COSTRUZIONE MOSCA

SKYKOMISH SUNRISE

di Armando Quazzo

Colori innaturali e un’ala bianca rendono questo artificiale visibile come un faro nella notte e assai gradito ai fautori della scuola della cospiciousness. È stato ideato nel 1938 da George McLeod, di Seattle, e trae il proprio nome dall’omonimo fiume che scorre a nord dello Stato.

TECNICA SPINNING

CRANK EVOLUTION

di Renzo Della Valle

Dopo un primo boom negli anni ’80-90, è iniziata per i crankbait una fase evolutiva che li ha portati ad assumere forme, azioni di nuoto e misure molto differenti. Si è infatti compreso che possono interessare oltre al bass, per il quale sono stati inventati, tutti i pesci predatori.

TECNICA MOSCA

TEMOLI D’AUTUNNO

di Alberto Edoardo Gargantini

Con l’arrivo di ottobre il fondo dei fiumi comincia a ripopolarsi di fauna bentonica: è il mese magico per la pesca del temolo a secca nei grandi corsi d’acqua del nord e in particolare dell’Austria. L’autore ci trasmette le sue esperienze sui fiumi di casa: Drava e Möll.

TECNICA SPINNING MARE

SPARIDI IN SCOGLIERA

di Giacomo Capresi

Protagonisti di questo articolo sono il sarago maggiore e il dentice. Entrambi trovano il momento di maggior attività nel mare mosso, che si parli di mareggiata, situazione più pericolosa in scogliera, o di scaduta, sulla quale ci si concentra qui. Approcci, tecniche, artificiali.

ITINERARIO MOSCA

FRA TERRA E CIELO. LAPPONIA SELVAGGIA

di Pietro Brunelli

Un invito a concedersi uno dei sogni di ogni bassman: pescare il Florida bass in Florida. Con una serie di consigli per affronUn itinerario un po’ diverso da quelli consueti in Lapponia: non fiumi piatti, ma lame e salti d’acqua, raschi e buche, cascate e ampie spianate. Nella tundra e fra le betulle, in uno scenario molto vario e adatto alla pesca con la mosca.

FISH CARVING

FISH CARVING

a cura della redazione

Raul Orvieto è un grande interprete moderno del fish carving e del natural fishing, àmbiti nei quali ha ricevuto vari riconoscimenti internazionali per le sue creazioni. Chi meglio di lui può introdurci a questa arte, che sta riscuotendo anche da noi un rinnovato interesse?

COSTRUZIONE MOSCA

PERDIGÓN

di Massimo Ginanneschi

Queste mosche nascono dal mix realizzato da Josè Carlos Rodríguez fra due artificiali preesistenti, perfezionato poi dall’autore per imitare una ninfa di baetide del fiume Piloña caratterizzata da una sacca alare molto scura, che egli provò a riprodurre con uno smalto nero per unghie.

AUTOCOSTRUZIONE SPINNING

CRANK PER TROUT AREA

di Pierdomenico Salotti

In dimensioni e peso ridotti, il crank è un asso nella manica per i pescatori ad Area, perché grazie alla forma del corpo e della paletta consente, variando il recupero, presentazioni irresistibili agli occhi della trota, arrivando a smuovere le big che nuotano apatiche in molti laghetti.

Sono qui riportati i dressing delle mosche presentate nell'articolo pubblicato sul numero Ottobre-Novembre 2020, che narra la storia del ritrovo sul fiume Mastallone di buona parte dei componenti del gruppo che ha partecipato al Fly Tying Experience 2020 a Vicenza.

Domenica 28 giugno si è tenuta l’iniziativa a scopo benefico organizzata dal gruppo Street Fishing Italia #DistantiMaUniti THE GAME.

Nel contesto surreale creato dal Covid 19, caratterizzato dall’annullamento di tutte le manifestazioni, il club Pescatori Mosca Lodi ha voluto comunque portare avanti la tradizione del «Gran Premio di Lombardia»

«Per mezza Toscana si spazia un fiumicel che nasce in Falterona e cento miglia di corso nol sazia...». Così Dante Alighieri descriveva l’Arno nel XIV canto del Purgatorio.

Fase due, fase tre e la pandemia speriamo resti un ricordo… Tutti siamo tornati a pesca ed è già un ricordo anche la grande mobilitazione mediatica per poter tornare a pesca quando tutto era bloccato.

Ogni anno la notizia della regolamentazione della pesca del tonno rosso ottiene molta attenzione. Il tonno è tra le specie ittiche più ricercate dai pescatori e gode di una regolamentazione separata e specifica.