Questo sito utilizza cookies, propri e di terze parti, necessari per il funzionamento dello stesso, per scopi statistici e per ottimizzare l'esperienza di navigazione dell'utente

Chiudendo questo banner, proseguendo nella navigazione o cliccando su un elemento della pagina accetti il loro utilizzo. Per saperne di piu'

Approvo


IV Trofeo Bugia Nen

L’IFTA, Italian Fly Tiers Association, organizza domenica 2 dicembre 2018, presso ‘Il Sayot Fly Fishing’, a Borgofranco d’Ivrea (TO) in via Olometto 12, il IV Trofeo Bugia Nen, II Memorial Pierangelo Messoriano, gara nazionale di costruzione mosche artificiali.

Regolamento

1. La gara è riservata a tutti i costruttori dilettanti.
2. Per l’iscrizione contattare: Massimo Ginanneschi, 349/8740479, e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Verranno fornite tutte le indicazioni del caso (disponibilità posti ecc.), ricordando che la cifra di partecipazione è di € 25,00 quale rimborso spese organizzative.
3. I concorrenti dovranno presentarsi al banco ricezione presso Il Sayot Fly Fishing dalle ore 8.00 alle ore 8.30 per espletare le formalità di rito.
4. I concorrenti entreranno nella sala predisposta dieci minuti prima dell’inizio della gara per prendere posto e preparare gli attrezzi. Il via sarà comunicato da un incaricato una volta espletate le operazioni di registrazione.
5. I concorrenti utilizzeranno morsetto, attrezzature e ami propri. I materiali saranno forniti dall’organizzazione in una busta uguale per ciascun concorrente il cui ‘contenuto’ potrà essere utilizzato a piacimento. Il concorrente potrà altresì avvalersi soltanto di collanti e pennarelli propri, tenendo conto che detti materiali non potranno essere utilizzati per formare vere e proprie parti dell’artificiale, ma solo per rifiniture e cementature. Si consiglia di avvalersi di lampada da tavolo, munendosi anche di prolunga di  15 m con spine doppie del tipo convenzionale (no Magic).
6. I concorrenti dovranno presentare, nel tempo richiesto di 2 ore, le seguenti imitazioni dell’insetto Heptagenia longicauda, nei tre stadi: ninfa, emergente, insetto adulto subimago femmina. I primi 5 minuti dovranno essere utilizzati esclusivamente per visionare il contenuto della busta (durante questo tempo non è consentito iniziare la costruzione).

2018 10 BugiaNen Heptagenia
7. I concorrenti alla fine della costruzione alloggeranno separatamente i loro artificiali in appositi contenitori, dopodiché sceglieranno una busta chiusa nella quale si trova un numero. Un’altra busta con l’identico numero sarà allegata agli artificiali. La busta che accompagna gli artificiali sarà aperta da un commissario di sala che apporrà il numero contenuto nella busta su un cartoncino che seguirà gli artificiali. La busta in mano al concorrente verrà aperta dallo stesso nel salone al momento della premiazione dietro invito del commissario di sala.
8. Durante lo svolgimento della prova l’accesso al salone non sarà consentito a persone diverse dai concorrenti e dai commissari di sala. I rappresentanti della stampa, per riprese fotografiche e video, potranno accedere alla sala previa autorizzazione dell’organizzazione; questo per non recare alcun tipo di disturbo ai concorrenti impegnati ai tavoli.
9. Per qualsiasi tipo di necessità i concorrenti si rivolgeranno ai commissari di sala.
10. Gli artificiali costruiti durante la manifestazione rimarranno patrimonio dell’I.F.T.A.
11. Ogni giurato assegnerà il proprio voto esprimendosi da 1-20 sulla verosimiglianza rispetto al reale, da 1-50 sull’efficacia in pesca, da 1-20 sulla manualità del costruttore e sulla difficoltà di esecuzione.
12. Il Trofeo ‘Bugia Nen’ sarà assegnato a chi avrà ottenuto il massimo punteggio nei tre artificiali; in caso di parità, la giuria passerà a nuova valutazione, che darà comunque una classifica priva di ex-equo. Verrà altresì assegnato il premio speciale, per la migliore ninfa, intitolato alla memoria dell’amico Pierangelo Messoriano.
13. La giuria eleggerà, al suo interno, con breve operazione di sorteggio o comunque come riterrà più opportuno, un Presidente che avrà il compito di leggere i responsi e di consegnare i premi insieme all’organizzazione.
14. Per la giuria sarà allestita una stanza corredata di tutti i materiali occorrenti a favorire le operazioni di voto.
15. Durante il pranzo, o comunque nel tempo che separa i risultati ottenuti dalla premiazione effettiva, i giudici si dovranno astenere dal rivelare a chiunque i numeri classificati.
16. La giuria avrà a disposizione 2 ore per formulare le classifiche. Gli assistenti di giuria saranno presenti alle operazioni svolte dalla giuria per assolvere tutti i bisogni del caso. Resta inteso che i suddetti non hanno diritto a esprimere pareri sul voto, compito quest’ultimo, esclusivo della giuria.
17. Il responso della giuria è insindacabile e inappellabile.
18. Gli organizzatori declinano ogni responsabilità per eventuali infortuni e danni che potessero verificarsi a persone o cose, prima, durante e dopo lo svolgimento della manifestazione. Si ritiene inoltre sollevato da ogni impegno nei confronti dei partecipanti in caso di mancata consegna da parte degli sponsor dei premi.
L’adesione comporta l’accettazione in toto del presente regolamento.

2018 10 Salmon Contest

 In occasione del IV Trofeo Bugia Nen, l'IFTA ha organizzato il 1° Italian Salmon Fly Contest, gara di costruzione di mosche da salmone full dressed.

Regolamento

1. Possono partecipare tutti i costruttori di mosche italiani.
2. La competizione prevede la costruzione di una mosca da salmone “full dressed” con dressing del modello classico di Green Highlander (Pryce Tannat 1914).
3. Il dressing da seguire è il seguente:
• tag: tinsel argento 
• coda: cresta fagiano dorato e fibre di woodduck (sostituire con fianco di anatra mandarina barrata) 
• butt: struzzo nero
• corpo: primo quarto, seta floss giallo oro; resto del corpo, seta floss verde acceso
• rigaggio: tinsel argento ovale
• hackle: piuma di gallo color verde acceso
• gola: piuma di gallo color giallo limone
• ala: collare del fagiano dorato; fibre sposate di cigno (sostituire anche con oca o tacchino) giallo, arancio e verde; florican (sostituire con tacchino); ala di pavone e coda di fagiano dorato
• laterali: sezioni sottili di alzavola e woodduck (sostituire con fianco di anatra mandarina barrata) + jungle cock 
• guance: indian crow (sostituto) 
• roof: fibre di bronze mallard 
• topping: cresta fagiano dorato 
• corna: pappagallo ara blue e giallo 
• testa: nera in filo di montaggio 
4. I materiali per la costruzione sono a carico dei singoli partecipanti. 
5. Il termine ultimo per la consegna delle mosche è il giorno 2 Dicembre 2018 entro le ore 11.00, in occasione del IV trofeo “Bugia Nen” che si terrà a Borgofranco di Ivrea (TO) via Olometto, 12. 
6. Le mosche potranno anche essere spedite entro il giorno 24 Novembre 2018 a: Massimo Ginanneschi, Via Roma, 18 - 10077 San Maurizio Canvase (TO). 
7. Gli artificiali andranno spediti o consegnati a mano in confezioni singole contenenti: l’artificiale e il relativo dressing con i materiali utilizzati. All’interno della confezione il partecipante dovrà inserire anche una busta chiusa ed anonima contenete il nome dell’artificiale e il nominativo del costruttore. 
8. Durante la manifestazione 'Bugia Nen', una giuria composta da esperti costruttori di mosche da salmone, giudicherà gli artificiali e decreterà il vincitore della competizione. In tale occasione, gli artificiali saranno anche esposti al pubblico e alla stampa. 
9. Il giudizio della giuria è insindacabile ed inappellabile. 
10. L’artista russo Andrej Krysov, partner dell’iniziativa, realizzerà, con la mosca vincitrice, una tavola artistica di presentazione che verrà in seguito, consegnata al vincitore. 
11. A tutti i partecipanti verrà consegnato un attestato di partecipazione. 
Non sono previsti altri riconoscimenti in natura o in denaro.

Vota questo articolo
(0 Voti)