Questo sito utilizza cookies, propri e di terze parti, necessari per il funzionamento dello stesso, per scopi statistici e per ottimizzare l'esperienza di navigazione dell'utente

Chiudendo questo banner, proseguendo nella navigazione o cliccando su un elemento della pagina accetti il loro utilizzo. Per saperne di piu'

Approvo

Redazione

Redazione

 la pesca mosca e spinning autori Andrea Gasparini

Andrea Gasparini

Nato nel 1971, Andrea Gasparini vive a Pozzuolo del Friuli, un paese alla periferia sud di Udine, e pratica la pesca a mosca dall’età di 14 anni. Fu il padre Valter, anche lui pescatore a mosca, a portarlo nei meravigliosi ambienti delle risorgive friulane. Era la metà degli anni Ottanta, pesci e insetti abbondavano e i primi buoni risultati non tardarono ad arrivare. Nello stesso periodo ha iniziato a cimentarsi con la costruzione degli artificiali raccogliendo le poche informazioni sulle riviste di allora, fra le quali quelle contenute negli articoli di Piero Lumini e Raffaele de Rosa sulla rivista «Pescare». Successivamente, grazie all’uscita di numerosi libri e alla frequentazione con alcuni esperti costruttori, non è stato difficile affinare la tecnica di costruzione. Le sue imitazioni richiamano in particolare lo stile di Francesco Palù, che lo ha sempre impressionato sia esteticamente che, soprattutto, in efficacia. Nel 2003 è stato tra i promotori della società «el cogol» di Pozzuolo del Friuli. Ha partecipato a diverse gare di costruzione, ottenendo la vittoria al Trofeo Bisenzio 2007, a Villa Tinin 2011 e al Gran Premio Lombardia 2013. Dal 2009 è iscritto all’IFTA (Italian Fly Tiers Association). Nonostante in tutti questi anni abbia frequentato tutte le acque, oltre che della sua regione, della Slovenia, dell’Austria e di altre regioni del Nord Italia, è ancora particolarmente legato alle risorgive della bassa friulana. Queste acque, seppur lontane dai livelli di integrità e pescosità di quando ha iniziato a frequentarle, rimangono a suo avviso ambienti dal fascino ineguagliabile.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

2019

Speciale Artificiali   Sei mani per Palù (con Karim Carloni e Adriano Mineo)
5/2019   Friganee
6/2019   Francesco Palù (con Fabio Federighi)  

2020

Speciale Artificiali   Bestie negli abissi
3/2020   La grande Perla

Spinning Club Italia e Italy Bass Nation, recentemente riorganizzatosi per opera del nuovo Consiglio Direttivo coordinato dal presidente Emanuele Turato, si stanno mobilitando per sviluppare concrete sinergie che portino a dare maggiore forza rappresentativa alla comune disciplina di pesca

Per un paio di mesi tutta la pesca ricreativa è stata chiusa per la pandemia e per le conseguenti norme di distanziamento sociale. A ritmo crescente durante la chiusura è stato uno stillicidio di commenti su come la pesca fosse una delle attività più adatte al distanziamento, eventualmente con qualche regola di comportamento in più, ma le autorità hanno certo a lungo avuto da pensare a una serie di problemi di maggiore urgenza.

Per dieci anni la notizia dell’ennesima proroga di validità della Comunicazione obbligatoria per la pesca ricreativa in mare è stata importante e da dare tempestivamente. Una notizia poi diventata utile soprattutto a discutere di come lo Stato si occupa della pesca ricreativa.

3/2020

Giugno-Luglio 2020

la pesca mosca e spinning copertina rivista 2020 3” class=Sommario
Visualizzalo in formato PDF

TECNICA MOSCA

IL TEMOLO A SECCA

di Massimo Magliocco

«Lunghi raschi e profonde lame sono l’habitat che il temolo preferisce. Chi non lo conosce bene spesso non riesce a intravederlo nei chiari fondali dei fiumi del nord, ma il pesce sta proprio lì, pronto a ghermire ciò che la natura gli offre».

ATTUALITA’ BASSFISHING

50° BASSMASTER CLASSIC

di Emanuele Turato

Un viaggio attraverso la cinquantesima edizione dell’evento di pesca al black bass più importante del mondo, scandito alla luce del motto che meglio rappresenta la Bass Anglers Sportsman Society: «Big Bass, Big Stage, Big Dreams».

COSTRUZIONE MOSCA

LA GRANDE PERLA

di Andrea Gasparini

Un’imitazione di Perla grandis da impiegare come mosca da caccia nelle correnti dei fiumi ma anche nelle risorgive come boccone isolato. Il ricorso al pelo di camoscio dona una notevole impressione di movimento e vitalità sull’acqua. Con gli step di costruzione.

TECNICA SPINNING

BIG STRIPED BASS

di Giorgio Montagna

Tecniche e strategie, artificiali e attrezzature per catturare gli esemplari più grandi degli striped bass (ibridi), pesci immessi in diversi laghetti italiani a partire dagli anni Novanta e che in presenza di determinate circostanze possono raggiungere stazze ragguardevoli.

TECNICA MOSCA

FFI WOMEN CONNECT

di Annamaria Amorosa

Una panoramica sulle attività previste dalla Fly Fishers International per il settore femminile, dal lancio alla costruzione, presentata dalla ambasciatrice italiana della FFI Women Connect. Un approccio al quale non siamo abituati e che ci si augura possa diffondersi presto anche da noi.

TECNICA SPINNING

IL BRANZINO NEI CANALI D’ACQUA SALATA

di Gianfranco ‘Cuty’ Bidut

Rispetto alla ricerca in mare aperto, il canale, vista anche la difficoltà di accesso alle sponde, rende necessaria una preparazione puntuale dell’uscita, con lo studio delle postazioni accessibili, del fondale e del sottoriva.

TECNICA MOSCA

LA PESCA A MOSCA IN ITALIA IERI, OGGI, DOMANI/h2>

di Mauro Borselli<

A suffragare la propria concezione della pesca a mosca e della sua particolare evoluzione in Italia, l’autore richiama l’esperienza di alcuni grandi pescatori del passato recente e del presente.

TECNICA SPINNING

ULTRALIGHT DI PIANURA

di Renzo Della Valle

Il lancio ultraleggero ha permesso di riscoprire la pesca nei canali artificiali, anche cittadini, sotto l’aspetto della ‘finezza’ delle attrezzature e della ‘microleggerezza’ delle esche. Una tecnica che può consentire un buon numero di abboccate e garantire tanto sano divertimento.

TECNICA MOSCA

TOTAL QUALITY

di Armando Quazzo

Interviste parallele sul tema della qualità delle code: rilevanza del peso corretto, ma anche qualità delle plastiche, robustezza e centratura dell’anima che conferisce robustezza alla lenza, solidità delle asole alle quali attaccare backing e finale ecc.

TECNICA SPINNING

NATIVE

di Francesco Moni

Il Native Fishing sta coinvolgendo sempre più le nuove generazioni di pescatori, affascinati da ambienti incontaminati e da pesci che sembrano dipinti a mano. Approccio e spirito sono gli stessi della classica trota torrente, ma con una serie di attrezzature ed esche dedicate.

COSTRUZIONE MOSCA

PARALOOP

di Federico Renzi

«Semplice, funzionale e robusto: la grande importanza del Paraloop sta tutta in questi tre aggettivi. Il montaggio consiste in pratica in una hackle avvolta non sul gambo dell’amo ma su un supporto diverso, che verrà ribaltato in avanti dopo l’avvolgimento».

AUTOCOSTRUZIONE SPINNING

MINNOW PER LA MARMORATA

di Silvio Cerrato

Alla ricerca di artificiali adatti agli ambienti frequentati, l’autore ha negli anni molto sperimentato sul tema dell’articolo e propone qui un minnow in resina poliuretanica di 11 cm, in grado di tenere bene la corrente e di mantenere il fondale.

Il premio annuale 2019 per il Lure Building Contest indetto dalla rivista è stato assegnato, in seguito alla prova pratica in acqua effettuato da Moreno Bartoli su tutti i 35 artificiali che hanno partecipato nel corso del 2019 alla competizione, al Floating Jerk di Simone Marchetti presentato sul n. 5/2019 (Jerk per la spigola).

2/2020

Aprile-Maggio 2020

la pesca mosca e spinning copertina rivista 2020 2” class=Sommario
Visualizzalo in formato PDF

ATTUALITA’ MOSCA

5° FLY TYING EXPERIENCE

a cura della redazione

Una mosca per ogni partecipante al Fly Tying Experience, esibizione internazionale di alcune delle migliori mani in circolazione: per documentare il loro grande talento, ma anche per ricordare il gioioso clima di ‘festa della costruzione’ vissuto durante la manifestazione vicentina.

TECNICA MOSCA

TROTE NEL MONDO

di Paolo Fortunati

La grande passione ‘trotaiola’ dei pescatori italiani, esaurite le molte possibilità offerte dai nostri fiumi, può estendersi alla ricerca delle altre trote, o alle numerose semplici ‘varianti’, esistenti nel mondo: per approfondire sempre più le proprie esperienze con il salmonide.

TECNICA BASSFISHING

BASS & POWER FISHING

di Gianni Rizzo

Negli ultimi anni in Italia la pesca al bass sembra snaturata dall’uso quasi esclusivo delle esche siliconiche, con recuperi molto lenti e presentazioni finesse. L’autore illustra invece tutti i vantaggi delle hard bait, in generale e in relazione alle varie categorie in cui si declinano.

TECNICA MOSCA

LANCIO. LA TRADIZIONE E L’EVOLUZIONE 10 ANNI DOPO

di Pietro Brunelli

Riprendendo un articolo di dieci anni fa sul tema della ‘tecnica’ e degli ‘stili’, «volutamente singolare la prima, plurali i secondi», del lancio, l’autore approfondisce una serie di aspetti fisici inerenti alcuni temi cruciali in materia.

TECNICA SPINNING

LE CHEPPIE DEL TARO

di Giorgio Montagna

Ogni anno, puntualmente, le cheppie risalgono il fiume parmense e in punti ben circoscritti le catture possono essere copiose, sia a mosca che a spinning. L’autore illustra tecniche e artificiali da impiegare, in relazione ai diversi livelli del fiume che si possono incontrare.

COSTRUZIONE MOSCA

ZULU SWING VARIANT

di Armando Quazzo

Una rivisitazione della celebre Zulu, mosca inglese che ha avuto grande successo nel passato sia come semplice sommersa, sia come artificiale da dapping, per trasformarla in uno streamer adatto alla pesca della trota con la tecnica dello swing.

TECNICA SPINNING

IL SERRA IN ALTO TIRRENO

di Sergio Bertola

Tecniche, artificiali e attrezzature per affrontare il pesce serra nei vari ambienti nei quali può essere insidiato nel Tirreno settentrionale: sulle mangianze, in foce, nei porti, in scogliera, sui litorali sabbiosi. In ogni spot la pesca del serra offre un fascino diverso.

TECNICA MOSCA

LA PESCA A MOSCA IN ITALIA IERI, OGGI, DOMANI

di Mauro Borselli

L’autore si interroga sui motivi della ‘chiusura’ della pesca a mosca italiana verso l’espansione a specie e ambienti diversi da quelli canonici, quelli cioè nei quali si svolge la pesca tipicamente insettivora a salmonidi e timallidi.

TECNICA SPINNING

SHAD SILICONICI. IL SEGRETO È NELL’INNESCO

di Renzo Della Valle

Tutte le caratteristiche fisiche degli shad che consentono loro di ottenere ottimi risultati non solo con i bass, ma anche con trote, lucci, perca, persici reali e persino siluri. Nuoto di coda, movimenti aggiuntivi, zavorra e inneschi.

COSTRUZIONE MOSCA

DORSAL

di Fabio Federighi

Montaggio storico dovuto alla genialità di Piero Lumini, il Dorsal consiste in un particolare modo di realizzare il dorso nella zona toracica dell’insetto. Volto alla ricerca di una maggiore imitatività, dette il via all’evoluzione che il fly tying italiano ebbe negli anni successivi.

AUTOCOSTRUZIONE SPINNING

CURLY TAIL

di Marco Fagnoni Mantechi

Il microlipless presentato da Simone per l’autocostruzione di questo numero, semplice e funzionale, trova la sua peculiarità nella parte superiore della testa, lasciata volutamente piatta in modo da contribuire allo scodinzolio dell’esca nel recupero lineare.