Questo sito utilizza cookies, propri e di terze parti, necessari per il funzionamento dello stesso, per scopi statistici e per ottimizzare l'esperienza di navigazione dell'utente

Chiudendo questo banner, proseguendo nella navigazione o cliccando su un elemento della pagina accetti il loro utilizzo. Per saperne di piu'

Approvo

Redazione

Redazione

5/2006

ottobre-novembre 2006

La Pesca Mosca e Spinning 5/2006Sommario
Visualizzalo in formato PDF

TECNICA SPINNING

Luccio d’autunno: ricerca e strategie

di Americo Rocchi

L’autunno comporta un rimescolamento delle acque fondamentale per riattivare i grossi lucci. Premesso che è necessità primaria conoscere al meglio gli ambienti nei quali si pesca, dedicando in caso contrario diverso tempo a un’attenta esplorazione a trolling, l’autore dà preziosi consigli sulle varie strategie da impiegare nelle diverse strutture che si possono incontrare e nei confronti dei diversi umori del pesce.

TECNICA MOSCA

A scuola di lancio

di Claudio Carrara

Comincia in questo numero un corso di lancio a puntate per la pesca a mosca affrontato con chiarezza e rigore, basato sull’esperienza di anni di insegnamento ma il più possibile oggettivo ed equidistante dalle inesauribili diatribe che l’argomento ha innescato. Dopo una serie di concetti introduttivi, si comincia a parlare di impugnatura e funzione delle dita.

TECNICA SPINNING MARE

Soft sea

di Francesco Li Bianchi

Nei momenti di “mare soffice”, di onde regolari molto distanziate fra loro, le grosse spigole sono presenti con maggior regolarità e l’azione di pesca può essere più meditata. Tutti i consigli sulle esche (anch’esse soffici), l’attrezzatura e le scelte tecniche e tattiche da effettuare per ottenere risultati soddisfacenti.

ITINERARIO MOSCA

Zambia. Lake Kariba

di Alberto Salvini e Marika Cicoria

Nella magica cornice del continente africano e sotto il suo sole cocente, Alberto e Marika insidiano questa volta il tigerfish, formidabile predatore dai denti aguzzi, ottimo game fish per tutti i pescatori con gli artificiali. Aneddoti, tecniche, mosche.

TECNICA SPINNING

Dal bass a... seconda parte

di Fabrizio Cerboni

Flipping e pitching indirizzati a pesci diversi dal bass. Il discorso si incentra qui sugli artificiali da impiegare, con una lunga carrellata sui modelli che negli anni hanno fornito risultati costanti, testimoniati dall’autore e dai suoi compagni di pesca: per il persico reale, il luccio, il lucioperca e la spigola.

TECNICA MOSCA

Teoria e tecnica per la pesca in acque piatte

di Ivano Mongatti

La “tecnica della roccia” era il metodo che un maestro di Sampei illustrava al discepolo come il più produttivo per catturare il pesce... Nelle acque piatte è necessario attribuire ruolo preliminare e fondamentale al problema del disturbo della trota.

TECNICA SPINNING MARE

On the night

di Antonio Varcasia e Mauro Sanna

«L’oscurità diventa l’arbitro della lotta fra prede e predatori anche nel mare, quando le forme diventano ombre e la linea laterale dei pesci spesso è l’unico senso che permette di salvarsi la vita o di potersi finalmente alimentare». Tecniche e artificiali per la mosca e lo spinning.

TECNICA MOSCA MARE

Shore basics

di Marco Sammicheli

«Un ambiente immenso e apparentemente tutto uguale non può che creare dubbi. Per pescare occorre trovare il modo di orientarsi, di valutare la zona di pesca e di distinguere nell’apparente uniformità delle acque marine i segni utili a dirigere l’azione di pesca in modo ragionato».

ITINERARIO SPINNING

Reali e cavedani del Maggiore

di Giorgio Montagna

I momenti e i luoghi giusti per uno spinning leggero, sino a tutto ottobre, di cavedani e reali nella zona piemontese del basso Verbano. Quanto agli artificiali, l’attenzione è rivolta ad alcuni minnow artigianali che hanno consentito catture più che buone.

TECNICA MOSCA

Mario Riccardi

di Antonio Pozzolini

Umanamente tratteggiato dai ricordi personali dell’autore, emerge la grande statura di Mario Riccardi, recentemente scomparso in Argentina: un pescatore a mosca a tutto tondo, grande lanciatore, progettista di canne, espertissimo e accuratissimo costruttore, conoscitore dei pesci di tutto il mondo. Uno dei più grandi maestri del panorama italiano e non solo.

TECNICA BASSFISHING

Un ostacolo per ogni stagione

di Massimo Zanetti

Parlare di bass, sia sa, vuol dire spesso parlare di ostacoli, naturali e artificiali, emergenti o sommersi. Se ne esaminano qui le caratteristiche e le tecniche di pesca richieste nel susseguirsi delle varie stagioni.

ITINERARIO MOSCA

Le steelhead dello Skeena River seconda parte

di Giorgio Cavatorti

Dopo la descrizione dell’epoca dei pionieri, è la volta di parlare dello sviluppo di queste acque nel nostro secolo e della gestione attuale del bacino, con qualche notizia sul viaggio.

TECNICA SPINNING MARE

Big Game nel Mediterraneo

di Alessandro Idini

La leccia amia è il principale esponente del big game nelle nostre acque marine. Le esperienze fatte finora consentono di trarre alcune conclusioni sulla pesca negli ambiti portuali e in quelli costieri e sulle caratteristiche delle attrezzature cui è necessario ricorrere.

ATTREZZATURA SPINNING

Team Daiwa TDR 3003

di Fabio Santoni

SCHEDA MOSCA

Glass Minnow

di Fabio Federighi

SCHEDA SPINNING

Poly Lolo

di Antonio Varcasia

4/2006

agosto-settembre 2006

La Pesca Mosca e Spinning 4/2006Sommario
Visualizzalo in formato PDF

TECNICA  SPINNING

Italico ingegno

di Americo Rocchi

L’evoluzione di un trucco per evitare che il luccio risputi l’esca, dalla prima formulazione dell’idea al concepimento di formulazione intermedie, fino alla definitiva e risolutiva intuizione. Un’esca antialga, oltre che appunto “antisputo”, perfetta.

TECNICA MOSCA

Reservoir. Una nuova tendenza

di Claudio Carrara

L’autore torna sull’argomento proponendo due tematiche inedite in relazione alla pesca in questi ambienti: l’impiego dei chironomi con la coda galleggiante e il ricorso a piccoli streamer con occhi galleggianti: le boobies.

TECNICA SPINNING MARE

La prima ora

di Alessandro Idini

Tempo d’estate, classico momento in cui provare a pescare a spinning in mare. Tanti lo fanno, pochi hanno chiaro cosa significa e cosa distingue questa tecnica da altre consimili: il contatto diretto con l’artificiale e l’impiego di una canna che permetta o faciliti i movimenti da imporre all’artificiale stesso.

TECNICA MOSCA

Poppermania

di Ivano Mongatti

Dagli insegnamenti di Beppe Casieri, dalla sua impressionante confidenza con il bass, sono nati i primi popper dell’autore, che poi li ha elaborati sulla base delle proprie esperienze e dei propri convincimenti. Topolini, slider, popper in cervo, in foam, in balsa, con amo offset.

ITINERARIO SPINNING

Il Tirino. Perla d’Abruzzo

di Giorgio Montagna

Ospite del dinamico Spinning Club Abruzzo, del suo presidente e di alcuni soci, Giorgio ha avuto modo di testare più volte la bontà delle acque del Tirino e può ora comunicare a tutti il frutto delle proprie esperienze in questo magico ambiente.

COSTRUZIONE MOSCA MARE

Lefty’s Deceiver

di Marco Sammicheli e Antonio Rinaldin

Origini, caratteristiche tecniche e varianti di uno dei più famosi artificiali per la pesca a mosca in mare. Con la presentazione di una variante full dressed ortodossa, mirante all’imitazione impressionistica di uno sgombro.

TECNICA SPINNING

Dal bass a...

di Fabrizio Cerboni

Flipping e pitching – le tecniche ideate per pescare il black bass che si sono affermate in modo davvero consistente negli ultimi anni fra gli appassionati – possono trovare impiego con successo anche nel confronto con altri predatori, in acque interne e in mare. Sono qui riportate le esperienze con il persico reale, il luccio, il lucioperca, la spigola.

ITINERARIO MOSCA

La Wiesent a Waischenfeld

di Antonio Pozzolini

Uno dei chalk stream più noti del panorama tedesco offre nel tratto che scorre nella cittadina di Waischenfeld buone possibilità di cattura di trote e temoli di più che discreta taglia, in un ambiente suggestivo gestito con competenza da un italiano.

ITINERARIO SPINNING MARE

Panama

di Nicola Zingarelli

Questa volta il resoconto dei viaggi e delle mirabolanti catture di Nicola si incentra sulle fertili acque del golfo di Chiriquí. Il testo e le foto offrono la descrizione di una varietà di pesci davvero impressionante, che si accompagna alle solite preziose e assai dettagliate indicazioni tecniche sull’attrezzatura.

TECNICA MOSCA

Velcro Crab per la spigola - seconda parte

di Mauro Borselli

Esaurito il discorso sul momento eziologico, ecco i particolari della costruzione di questo interessante artificiale, oltre al resoconto dell’esperienza diretta e delle osservazioni sul suo utilizzo.

TECNICA BASSFISHING

Bass fishing. Fronti freddi in estate

di Stefano Sammarchi

Uno dei temi che più spesso inquietano e preoccupano dilettanti e professionisti della pesca al bass. L’autore dà alcuni consigli basilari sul modo di affrontare queste difficili situazioni, derivanti dall’esperienza di anni e da quella di un’uscita specifica.

ITINERARIO MOSCA

Le steelhead dello Skeena River

di Giorgio Cavatorti

È questa la prima parte di un intervento di Giorgio sullo Skeena River, sul quale si è recentemente recato con un gruppo di amici. E la sua vocazione storiografica non poteva consentirgli di tralasciare una iniziale rassegna delle testimonianze dei pionieri della pesca a mosca in queste acque.

TECNICA BASSFISHING

Ami per il bass

di Massimo Zanetti

Argomento fondamentale in materia di pesca al bass è quello degli ami con i quali innescare gli artificiali in gomma. Dalla distinzione fra ami a gambo dritto e ami offset all’indicazione delle varie caratteristiche degli ami recentemente apparsi sul mercato, sempre più perfezionati.

SCHEDA MOSCA

Formiche e formiconi

di Fabio Federighi

SCHEDA SPINNING

Imakatsu Javallon

di Fabio Santoni

3/2006

giugno-luglio 2006

La Pesca Mosca e Spinning 3/2006Sommario
Visualizzalo in formato PDF

TECNICA MOSCA

Terrestri, extraterrestri, mutanti

di Claudio Carrara

«Negli ultimi anni si è assistito ad un aumento di interesse per le imitazioni di insetti terrestri; questo fenomeno, in continua espansione, consegue a diverse motivazioni, che trovano fondamento sia nelle mutate condizioni ambientali che nell’evoluzione delle tecniche e dei materiali di costruzione degli artificiali, parallelamente a una certa “apertura” della mentalità del pescatore verso imitazioni e tecniche di pesca innovative».

TECNICA SPINNING MARE

En la esquina del lago

di Antonio Varcasia

Un itinerario da sogno alla ricerca dei tarpon giganti del Rio San Juan in Nicaragua, il più vasto paese dell’America Centrale. Il racconto delle esperienze di pesca al Sabalo è accompagnata da preziose informazioni sulla biologia e la fisiologia del pesce, nonché sull’attrezzatura da impiegare.

ITINERARIO MOSCA

Patagonia cilena

di Alberto Salvini e Marika Cicoria

Questa volta Alberto e Marika testimoniano le esperienze vissute con le trote fario cilene e con i salmoni King e Coho, indicando nel dettaglio corsi d’acqua più o meno conosciuti e le imitazioni più redditizie da impiegare, a cominciare dalle imitazioni di pancora.

ITINERARIO MOSCA

Una giornata sul Rio Gallego

di Lorenzo Capparelli

Dalla Patagonia cilena ci spostiamo qui in quella argentina, nella quale il Rio Gallego, a poche centinaia di chilometri dall’Antartide, offre numerose possibilità di cattura specialmente di sera, durante l’interminabile quanto fatato tramonto.

TECNICA SPINNING

I segreti del luccio prima parte

di Americo Rocchi

Comincia qui una nuova serie di articoli dedicati al luccio e ai segreti della sua pesca, legati alla grande esperienza che l’autore ha maturato negli anni, specializzandosi sempre più nei propri duelli con l’esocide. Un taglio originale e stimolante, che in questo primo contributo si occupa di un elemento psichico, la concentrazione, e di uno fisico, il vento.

COSTRUZIONE MOSCA

Diamoci un taglio

di Ivano Mongatti

Un argomento quasi mai trattato in dettaglio e di fondamentale importanza, invece, per l’imitatività e per l’efficacia in pesca dei propri artificiali: il corretto modo di tagliare le fibre in cul de canard, dalle effimere alle no hackle, dalla Peute al classico cdc girato. Con una documentazione fotografica precisa dell’aspetto dell’artificiale prima e dopo il taglio.

TECNICA SPINNING

Coup de soir a spinning

di Giorgio Montagna

Una “tecnica” che vede nella pesca a mosca il suo tradizionale ambito di impiego e che può invece risultare vincente, nei caldi mesi estivi, anche nella pratica dello spinning, quando le ore più redditizie per lanciare i propri minnow sono quelle del mattino molto presto e, appunto, dell’imbrunire. L’autore parla delle sue esperienze in lago e in fiume.

ITINERARIO MOSCA

Treviso... trote e radicchio

di Antonio Pozzolini

Un singolare itinerario urbano: quello del fiume Sile, la più grande risorgiva d’Europa, a Treviso. Il tratto preso in esame è quello in concessione alla locale Associazione Pescatori, che comprende anche affluenti e “buranelli” vari, diviso in Zona 1 e Zona 2. All’interno della prima si trova la Zona artificiali.

TECNICA BASSFISHING

B.A.S.S.

di Paolo Vannini

La storia dell’americana Bass Anglers Sportsman Society dalle origini ai giorni nostri, legata a doppio filo alla vita del suo fondatore Ray Scott, entusiasta ed energico promotore di iniziative di valorizzazione della bassmania, anchorman di successo anche in Italia.

TECNICA MOSCA MARE

La gestione in mare

di Marco Sammicheli

Argomento quanto mai spinoso, quello della gestione delle acque salate, che coinvolgendo in maniera talmente forte gli interessi della pesca professionale richiede a monte una delimitazione teorica degli ambiti di azione della piccola pesca e della pesca industriale, per arrivare a chiarire la natura della pesca ricreativa o meglio di “solo accesso”, cioè con rilascio del pescato, legata all’istituzione delle aree marine protette.

ITINERARIO SPINNING

I bass dell’Idrovia Padova-Venezia

di Massimo Zanetti

Dopo anni di assoluta e splendida godibilità, le catture di bass nell’Idrovia e le caratteristiche di tutto l’ambiente sono state fortemente ridimensionate. Ma non tutto è perduto e ci si può imbattere ancora in esemplari di taglia. Tecnica e artificiali.

ITINERARIO MOSCA

Alaskaland

di Paolo Pacchiarini

«Una sorta di parco divertimenti per pescatori »: così è apparsa all’autore e ai suoi compagni di pesca la regione del Kuskokwim, sul fiume Innoko, dove si sono recati questa volta non in cerca di salmoni, ma di lucci, presenti in gran numero e con taglie record. A patto di scegliere il periodo giusto, in questo caso l’agosto.

TECNICA SPINNING

Trote di fondovalle

di Fabrizio Cerboni

Dopo aver preso in considerazione le trote dei tratti di pianura dei fiumi appenninici, l’autore si occupa qui delle possibilità offerte dal primo tratto di fondovalle dei fiumi, del fondovalle dei torrenti di montagna e dal fondovalle di fiumi e torrenti collinari. Ancora con la gradita formula dell’esemplificazione fotografica.

COSTRUZIONE MOSCA

Velcro Crab per la spigola

di Mauro Borselli

Le osservazioni dell’autore sulle abitudini alimentari della spigola lo hanno portato ad elaborare una nuova imitazione del crab, che sfuggisse ai difetti di quelle abitualmente impiegate nel nostro paese.

ATTREZZATURA SPINNING

Tica Taurus TP3000S

di Fabio Santoni

SCHEDA MOSCA

Sedge in asola

di Fabio Federighi

SCHEDA SPINNING

Cormoran Cora Z

di Giorgio Montagna

2/2006

aprile-maggio 2006

La Pesca Mosca e Spinning 2/2006Sommario
Visualizzalo in formato PDF

ATTUALITA' MOSCA E SPINNING

6° Fly Fishing & Spinning Show

a cura della redazione

ITINERARIO MOSCA

Gacka tra mito e realtà

di Claudio Carrara

Quasi tutti lo hanno visto, molti lo hanno pescato, pochi lo amano. Un fiume ostico, sconcertante, a volte quasi impossibile, in altre parole bellissimo. Un’analisi puntuale di tutte le sue caratteristiche, con notizie precise sui periodi di pesca, gli hot spot, le imitazioni da usare.

TECNICA BASSFISHING

Big baits - seconda parte

di Paolo Vannini

In seguito al definitivo successo anche in Italia di questi giganti, occorre fare qualche ulteriore precisazione sul loro impiego nelle nostre acque e su alcune tecniche sperimentate dai campioni. E vedere i nuovi modelli lanciati dalle aziende più importanti del settore.

TECNICA MOSCA

Piume giuste al momento giusto

di Ivano Mongatti

Dopo 18 anni di pesca a mosca, l’autore ha sentito l’esigenza di prepararsi alla stagione di pesca appena cominciata razionalizzando le sue scatole di mosche sulla base delle esperienze di pesca accumulate negli anni. Ne fuoriesce una personale interpretazione della pesca a mosca con numerosi spunti utili per tutti.

TECNICA SPINNING MARE

Spinning heavy ai tropici

di Nicola Zingarelli

Partire per un viaggio di spinning pesante ai tropici: un sogno per molti pescatori di casa nostra. Ma se decidiamo di farlo avverare, occorre conoscere un po’ meglio questa disciplina particolarmente tecnica, specie in relazione alle attrezzature delle quali fornirsi.

ITINERARIO MOSCA

Alto Adige

di Gigi Pironi

La primavera e l’autunno sono i periodi migliori per pescare nelle numerose acque dell’Alto Adige: non solo per evitare l’acqua di neve, ma per godere di colori e atmosfere inimitabili. L’autore accompagna il lettore dai fiumi maggiori ai laghi e ai torrenti meno conosciuti, facendo riferimento ai vari enti gestori e indicando le imitazioni più redditizie.

TECNICA SPINNING

Lipless

di Giorgio Montagna

Dopo una prima apparizione sul nostro mercato alla fine degli anni Ottanta, che riscosse scarso successo, i lipless crankbait si sono ritagliati nel nuovo millennio un loro sicuro ambito di utilizzo, con numerosi appassionati, in ragione della presenza nelle nostre acque di vari predatori alloctoni, particolarmente sensibili ai rattle contenuti al loro interno. E per altri motivi, qui analizzati in dettaglio.

ITINERARIO MOSCA

Ammarnäs. Nella terra dei Saami

di Alberto Salvini e Marika Cicoria

Nella Lapponia svedese, il Vindelälven e il Tjulån uniscono le loro acque nella cittadina di Ammarnäs, dalla quale pertanto è possibile raggiungere numerose mete interessanti per la pesca di trote e temoli, insidiabili solo con gli artificiali. Una curiosità è quelle della pesca notturna delle trote di razza Ammarnäs.

TECNICA BASSFISHING

Gli intoccabili

di Massimo Zanetti

Crankbait, spinnerbait, hard jerkbait, soft jerkbait, esche in gomma, jig, topwater: sono le magnifiche sette categorie di artificiali irrinunciabili per la pesca del bass, nelle varie situazioni e nei vari periodi dell’anno.

TECNICA MOSCA

Cheppie a due mani

di Mauro Borselli

Le osservazioni condotte in Norvegia sulla pesca del salmone con la canna a due mani hanno portato all’adattamento di quella tecnica per la pesca delle cheppie nostrane. Si ne indicano qui i vantaggi, con precisazioni sulla misura delle canne.

TECNICA SPINNING MARE

Il pesce serra

di Alessandro Idini

«Intelligente, scaltro, selettivo, ottimo osservatore». Questo è per l’autore il pesca serra, da molti giudicato invece solo spietato e sanguinario. Habitat e alimentazione, modi di predazione, attrezzature e artificiali.

STORIA E ANTIQUARIATO

Il museo di Castel Wolfsthrun

di Giorgio Cavatorti

Nei pressi di Vipiteno Gobert von Sternbach ha affittato un’ala del suo splendido castello al Museo della pesca, diretto da Hans Griesmeier e basato sul lascito del collezionista Rudolf Reichel.

TECNICA SPINNING

Oltre il catch and release

di Fabrizio Cerboni

«Considerazioni e proposte per una maggiore e migliore tutela delle acque e dei loro abitanti» è il sottotitolo di questo articolo, nel quale l’autore risponde alle critiche ricevute per una sua affermazione in merito alla pratica del catch and release.

SCHEDA MOSCA

Emergenti di May Fly

di Fabio Federighi

SCHEDA SPINNING

Storm

di Fabio Santoni

1/2006

febbraio-marzo 2006

La Pesca Mosca e Spinning 1/2006Sommario
Visualizzalo in formato PDF

TECNICA MOSCA

Summer snow

di Claudio Carrara

Ogni anno, nelle sere d’estate, si assiste a schiuse imponenti di Oligoneuriella rhenana, specialmente sul Volturno e sul Sele- Tanagro. Nicola Pontrandolfo ne ha realizzato un’eccellente imitazione.

TECNICA  SPINNING

Caccia grossa alle trote dei fiumi appenninici

di Fabrizio Cerboni

Per vari motivi, puntualmente analizzati, si possono trovare grosse trote non solo nei grandi fiumi del nord, ma anche nell’ultimo tratto di fondovalle e nel primo tratto di pianura dei fiumi appenninici. Come, quando, e specialmente dove. Attrezzatura e artificiali.

TECNICA MOSCA

Progettare una canna

di Roberto Pragliola

Molte sono le componenti da tener presenti nella progettazione di una canna, per sfruttare al meglio le potenzialità dei nuovi materiali. Contrario alla moderna tendenza alle canne “tuttofare”, l’autore ha voluto perseguire con coerenza la creazione di un attrezzo specifico, che realizzasse tre obiettivi: velocità, distanza, gradevolezza d’uso.

ITINERARIO SPINNING

Sui laghi di Mantova

di Giorgio Montagna

Invitato dal campione Stefano Ruggi, Giorgio ha testato per noi diverse esche nei laghi che circondano la città di Mantova, dove si trovano lucci di taglia, bass, lucioperca e altri predatori alloctoni.

ITINERARIO MOSCA

Grande Slam a Cuba

di Alberto Salvini e Marika Cicoria

Il racconto dell’avvincente cattura di un permit nelle acque cubane – e della realizzazione del grande slam – è accompagnato da una preziosa guida alle attrezzatura e alle mosche che occorrono per la cattura di bonefish, permit e tarpon.

TECNICA SPINNING

Release or not release

di Paolo Vannini

L’autore, favorevole al rilascio totale del pescato, riferisce le teoria nordamericana che suggerisce un prelievo selettivo di pesce in determinate condizioni, valutandone l’applicabilità nelle nostre acque.

TECNICA MOSCA

Fly lines. Work in progress

di Federico Renzi

Negli ultimi anni sono apparse sul mercato molte nuove code, caratterizzate dalla destinazione a un uso specifico, generalmente la distanza o la precisione, che si giovano dell’evoluzione dei materiali o di profili innovativi.

TECNICA BASSFISHING

Tecniche invernali per il bass

di Massimo Zanetti

Nonostante l’evidente maggiore difficoltà di catturare il centrarchide in inverno, esistono alcune circostanze che possono favorire il pescatore. Si insegna qui a sfruttarle al meglio, ricorrendo anche a particolari tecniche.

TECNICA MOSCA MARE

Primo: trovarli. Meteo e maree terza parte

di Marco Sammicheli

Termina il discorso sul rapporto fra condizioni meteo e presenza del pesce, uno degli argomenti che condiziona ogni uscita di pesca in mare, fra aspettative, conoscenza dei luoghi e fiducia nella propria sensibilità.

TECNICA SPINNING MARE

Circle hook

di Alessandro Idini

Impiego negli artificiali del circle, un amo privo di angolo di decentramento, con la punta rivolta perpendicolarmente verso il gambo, che consente di ferrare il pesce sulla mandibola anziché nel profondo della gola.

COSTRUZIONE MOSCA

Micro Crease Fly

di Mauro Borselli

La necessità di catturare alcune lecce amia di dimensione ridotte ha portato Mauro ad elaborare la costruzione di una versione miniaturizzata della Crease Fly, superando diversi problemi pratici.

TECNICA BASSFISHING

Nuove tecniche per il bass fishing

di Stefano Sammarchi

Drop shot, suspending shad, swimming bait, slow rolling spinnerbait: tutte tecniche che sfruttano i nuovi artificiali offerti dal mercato, adatte alla cattura dei bass nel periodo che va dalla fine dell’inverno alla primavera.

ITINERARIO MOSCA

Vallagarina

di Antonio Pozzolini

Buone notizie finalmente dalle acque – sostanzialmente l’Adige – della Vallagarina, tornata a una situazione che promette e mantiene bene, accompagnata da una gestione moderna e lungimirante. Il tratto no kill cittadino e, a monte e a valle di questo, la zona M a regolamento speciale.

SCHEDA MOSCA

Assassine e Jesuite

di Fabio Federighi

SCHEDA SPINNING

Matthews’ Lures

di Fabio Santoni

6/2005

dicembre 2005 - gennaio 2006

La Pesca Mosca e Spinning 6/2005Sommario
Visualizzalo in formato PDF

ATTUALITA' MOSCA

WTO

di Gigi Pironi

TECNICA MOSCA

Sempre di più e sempre più grossi

di Claudio Carrara

Introspezione nelle dinamiche di evoluzione etico-culturale del mondo della pesca a mosca, che ha conosciuto negli ultimi anni un notevole cambiamento dei costumi, dei metodi e delle aspettative dei pescatori in riva ai fiumi.

TECNICA SPINNING

Il rotante imitativo

di Fabio Santoni

L’importanza della parte statica del rotante, ovvero del suo corpo, nell’assolvere il compito attrattivo-imitativo. Analisi delle metodologie e delle filosofie costruttive adottate nei modelli tradizionali e in quelli più recenti; combinazioni con minnow e mosca, grub e bucktail spinner.

TECNICA MOSCA

A 3 cm dal cielo

di Federico Renzi

Sapevate che esistono sostanzialmente tre tipi di schiuse: classico, tipo ecdyonuride, tipo sommerso? Se ne illustrano qui le caratteristiche specifiche, presentando quattro artificiali che riflettono nella costruzione tali considerazioni.

TECNICA SPINNING

Lucci nei fondali dei fiumi

di Giorgio Montagna

Novembre e dicembre: il luccio si rifugia in profondità. Nel fiume, diversamente che nel lago, occorre considerare elementi particolari, a cominciare soprattutto dalla corrente. Assumono importanza fondamentale il lancio e il tempo di affondamento dell’artificiale.

TECNICA MOSCA MARE

Primo: trovarli. Meteo e maree - seconda parte

di Marco Sammicheli

«Il problema di tutti è in primo luogo trovare i pesci». In questa seconda parte si parla di culmini, di flussi e di correnti, con indicazioni tecniche sul recupero e sui tipi di artificiali più adatti.

TECNICA SPINNING MARE

Lampughe

di Alessandro Idini

Il rapido accrescimento tipico della lampuga incide probabilmente sul suo comportamento “nevrotico”, sul suo frenetico movimento, sulla sua curiosità nei confronti di qualsiasi artificiale. Una tecnica particolarmente redditizia è il walking the dog.

TECNICA MOSCA

Fragili equilibri

di Ivano Mongatti

Sono, i fragili equilibri, quelli dell’assetto della mosca in acqua, del suo sostentamento e della sua posizione rispetto a quanto accade a un insetto naturale. E sono elementi nei quali gioca un ruolo fondamentale la sensibilità e la capacità di osservazione di ognuno. Ma anche dall’esperienza altrui si può imparare. L’autore presenta sei mosche intese a dimostrare gli assunti dell’articolo.

TECNICA BASSFISHING

Spider jig

di Alessandro Zanetti

«Il corpo dell’esca è generalmente tozzo e ben delineato come quello di un grub e termina con una doppia coda curva che, oltre a svolgere una funzione prettamente attirante, assume l’importante compito di rallentare la discesa dell’artificiale verso il fondo». Anatomia, colori, innesco e attrezzatura consigliata.

TECNICA MOSCA

Fly no limits

di Antonio Pozzolini

La pesca a mosca, si sa, non è più quella di un tempo. Pochi ormai pescano solo a mosca secca trote e temoli in torrente. Per diversi motivi, ideologici ma soprattutto pratici, abbiamo assistito alla diffusione di nuove tecniche, nuovi ambienti, nuovi pesci, nuovi artificiali. Ma è ancora pesca a mosca?

ITINERARIO SPINNING MARE

Delta Force

di Antonio Varcasia

Delta dell’Ebro: il «piccolo paradiso alieutico del Mediterraneo». Un progetto di tutela basato sulla creazione di un parco per la pesca sportiva con regolamentazioni specifiche, una splendida giornata a caccia di lecce, il resoconto su attrezzature e artificiali impiegati.

ITINERARIO MOSCA

Lasagne a Kiruna

di Sergio Schoepflin

Avventure e disavventure di pesca in Svezia e dintorni. Pochi pesci ma ambienti spettacolari e promettenti. Resoconto di un viaggio da ripetere.

STORIA E ANTIQUARIATO

Fish decoy

di Giorgio Cavatorti

L’arte dell’intaglio di pesci per la pesca con la fiocina sotto il ghiaccio rappresenta l’evoluzione operata dai primi immigrati in America rispetto alla tecnica impiegata dagli oriundi, che spesso consisteva in una sommaria modellazione di pezzi di osso, di conchiglia o di legno. I nomi più importanti sono quelli degli intagliatori del Minnesota, del Michigan e del Wisconsin.

TECNICA MOSCA

Le code multitip

di Mauro Borselli

Ormai sono le uniche code impiegate dall’autore nelle sue uscite di pesca, perennemente alla ricerca di metodiche più razionali e pratiche. Leggendo l’articolo sarà facile comprendere i grandi vantaggi di queste linee e sarà possibile orientarsi nella scelta fra cinque ottimi modelli presenti sul nostro mercato.

ATTREZZATURA SPINNING

Major Craft Arrival ARC-66M

di Fabio Santoni

SCHEDA MOSCA

Buzzer

di Fabio Federighi

SCHEDA SPINNING

Fox Spoons

di Giorgio Montagna

5/2005

ottobre-novembre 2005

La Pesca Mosca e Spinning 5/2005Sommario
Visualizzalo in formato PDF

TECNICA MOSCA

Il dragaggio. 1O regole per evitarlo

di Claudio Carrara

Un nemico subdolo, a volte impercettibile, che si annida anche nelle acque più tranquille e insospettabili, rivelando la propria presenza nei momenti più critici e inopportuni.

TECNICA BASSFISHING

Autunno. Artificiali per big bass

di Stefano Sammarchi

Basandosi sulle numerose esperienze personali e sulle informazioni raccolte da esperti bass anglers e da campioni di tutto il mondo, l’autore opera una disamina delle esche più efficaci per il centrarchide nella stagione autunnale.

TECNICA MOSCA

La ferrata nella pesca di superficie - seconda parte

di Ivano Mongatti

Dopo aver esaminato le componenti base della ferrata in relazione alla pesca a mosca della trota, è ora la volta di altri pesci e di situazioni particolari: temolo, cavedano, black bass, la ninfata superficiale; l’importanza della concentrazione.

TECNICA BASSFISHING

The perfect tournament angler

di Paolo Vannini

L’autore ripercorre le tappe delle propria esperienza di agonista nei trofei di pesca al bass, governata più dalla voglia di divertirsi che dalla rigorosa organizzazione di sé, propria di chi possiede «quella spinta poderosa che ti porta definitivamente ad essere vincente».

TECNICA MOSCA

Temoli

di Antonio Pozzolini

In Italia o in Slovenia, in Svezia o in Danimarca, in Germania come nella Repubblica ceca, in Francia o in Svizzera, in Mongolia: tanti temoli, di luoghi diversi e di ceppo diverso.

TECNICA SPINNING

Double shot

di Francesco Li Bianchi

Una particolare tecnica che consiste nel montare sulla lenza due ami, il primo sopra (come nel drop shot), il secondo sotto, al posto del piombo: vantaggi e limiti, combinazioni vincenti, il traguardo del mare.

TECNICA MOSCA MARE

Primo: trovarli Meteo e maree

di Marco Sammicheli

Un’analisi della rilevanza delle condizioni ambientali sulla conoscenza dell’ambiente marino, al fine di imparare a individuare la presenza dei pesci. Perché la cosa più importante è trovarli. Prenderli può essere un di più...

TECNICA SPINNING MARE

Riparliamo di nodi

di Alessandro Idini

Aggiornamento sul tema nodi, affrontato dall’autore su queste pagine qualche anno fa. Si parla delle proporzioni fra braided e terminale e di alcuni nodi particolari: Bimini Twist, Spider Hitch, Bristol Knot, Toni Peña Knot, Trilene Knot.

TECNICA MOSCA

Quando i salmoni bollano

di Mauro Borselli

L’esito negativo dell’ultima sortita in Norvegia alla ricerca di salmoni atlantici offre il destro all’autore per un ripensamento su questo tipo di pesca, con domande, risposte, provocazioni (come si evince dal titolo), dettagli sul tipo di mosche da impiegare nei vari casi.

TECNICA BASSFISHING

La canna per il bass

di Massimo Zanetti

Ecco le caratteristiche che devono avere le canne destinate alla pesca del bass, a seconda delle tecniche e degli artificiali impiegati: flipping e pitching, finesse, spinnerbait e buzzbait, crankbait e topwater, jig e artificiali in gomma.

ATTREZZATURA MOSCA

Un test dall’ultima frontiera

di Fabio Federighi

Un test di attrezzatura da mosca effettuato sul campo, in occasione di in viaggio di pesca in Alaska: tre canne G.Loomis dell’ultima produzione, un mulinello Ross e uno G.Loomis, una coda Airflo. Il resoconto del viaggio si mescola con le impressioni sul rendimento degli attrezzi testati.

ITINERARIO SPINNING

Aspi del Po dalla barca

di Giorgio Montagna

A integrare il discorso cominciato lo scorso anno sulla cattura dell’aspio dalle rive del Po, ecco le esperienze, in zona Voghera in provincia di Pavia, effettuate pescando dalla barca, in compagnia di profondi conoscitori dei luoghi. Con la proposta di quattro artificiali.

STORIA E ANTIQUARIATO

Collezionare fiocine antiche

di Giorgio Cavatorti

Una tradizione tutta americana quella della collezione di fiocine, legata alla pesca nel ghiaccio con i fish decoy. Ma anche nella nostra storia, ovviamente, sono presenti le fiocine e si comincia ora ad apprezzarne la collezione: quelle che illustrano l’articolo sono splendidi esemplari ottocenteschi del Ferrarese e della valle di Comacchio.

ATTREZZATURA MOSCA

Scierra I C3 #7-8

di Ivano Mongatti

ATTREZZATURA SPINNING

Team Daiwa Advantage TDA150HL

di Giorgio Montagna

SCHEDA MOSCA

Pike Bunny

di Fabio Federighi

SCHEDA SPINNING

Gary Yamamoto Wacky Worm

a cura della redazione