Questo sito utilizza cookies, propri e di terze parti, necessari per il funzionamento dello stesso, per scopi statistici e per ottimizzare l'esperienza di navigazione dell'utente

Chiudendo questo banner, proseguendo nella navigazione o cliccando su un elemento della pagina accetti il loro utilizzo. Per saperne di piu'

Approvo
 


5/2017

ottobre-novembre 2017

la pesca mosca e spinning copertina rivista 2017 5Sommario
Visualizzalo in formato PDF

TECNICA SPINNING

EYE OF THE TYGER. PERSICI IN VERTICALE

di Daniele Vinci

In estate e nel primo autunno può essere molto divertente pescare i persici reali in verticale dal belly boat nelle medie e piccole acque lacustri, in particolare utilizzando softbait, metal jig e shad piombati.

COSTRUZIONE MOSCA

JELLY FLASH. THE NEW FLASH FLY

di Giovanni De Pace

Per superare alcuni limiti che anche le versioni moderne della Flash fly continuano ad avere, l’autore ha avuto l’idea di aggiungere al dressing una piccola ventosa in silicone, che conferisce vita e movimento all’artificiale. Da costruire naturalmente con tutti i crismi...

TECNICA SPINNING

PERCA D’AUTUNNO

di Renzo Della Valle

La cattura del lucioperca avviene spesso in modo casuale, magari mentre si tira a persici o a lucci. Ed è un vero peccato, perché se insidiato correttamente è un pesce molto interessante, soprattutto in autunno, quando diviene più aggressivo nei confronti degli artificiali.

TECNICA MOSCA

STREAMER. SE LA TROTA LO VUOLE PICCOLO

di Massimo Magliocco

La pesca a streamer è praticata soprattutto in acque ferme alla ricerca di predatori quali il luccio e il bass. L’uso di piccoli streamer in acque correnti, alla ricerca di grosse trote, è invece estremamente sportivo e catturante.

TECNICA SPINNING MARE

PALAMITE

Francesco Paolini

È possibile insidiare la palamita più o meno tutto l’anno, ma la sua presenza varia stagionalmente da zona a zona, seguendo spostamenti precisi anche in base alla presenza di banchi di piccolo pesce azzurro. Pesca da terra e dalla barca, attrezzature e artificiali.

ITINERARIO MOSCA

TROTE DI MARE IN SVEZIA

di Gianluca Bonomi

In Svezia le trote di mare vengono pescate per lo più dalla barca, navigando in condizioni variabili e spot naturalmente diversi, in modo che la pesca risulta di giorno in giorno sempre varia e mutevole. Un ottimo spot è l’arcipelago del Hakefjorden, a nordest di Goteborg.

TECNICA SPINNING

TRE TECNICHE PER LE TROTE ESTIVE IN LAGHETTO

di Giorgio Montagna

I mesi estivi appena trascorsi hanno fatto riflettere sulla possibilità, da riva ma specialmente dalla barca, di ottenere attacchi da trote di buona taglia con tre tipologie di artificiali ben definite, valide anche per il primo autunno.

ITINERARIO MOSCA E SPINNING

IL LAGO DI PIEDILUCO

di Mirko Sbrenna

Il lago di Piediluco, incastonato all’interno di un’area di grande pregio naturalistico e paesaggistico, possiede una notevole popolazione di lucci, oggetto dal luglio 2016 di una specifica regolamentazione di tutela. Tecniche e attrezzature per la pesca a mosca e a spinning.

ITINERARIO STREET FISHING

I REALI D’OLANDA

di Daniele Meacci

Lo street fishing è nato in Olanda e non c’è niente di meglio di una vacanza di pesca nei canali di Rotterdam alla ricerca dei persici reali per ritemprare lo spirito. Tre tipi di canna e un solo artificiale in più colori: uno shad da 2,8” innescato con testine e piombi dai 5 ai 10 g.

ITINERARIO MOSCA

CARP ON THE FLY. IL COLLETTORE PADANO

di Federico Casari e Gian Paolo Mingozzi

Ottobre è un mese magico per la pesca della carpa e il Collettore padano offre numerose opportunità. Recentemente gli autori lo hanno affrontato anche con il belly boat, ottenendo belle catture e vivendo nuove esperienze.

TECNICA SPINNING

SWIMBAIT PER IL LUCCIO

di Mauro Marzi

Il pregio maggiore delle grosse swimbait per il luccio, tale da giustificare il loro costo, consiste in un movimento in acqua perfetto, in un realismo di nuoto estremo, che riesce a manifestarsi anche a bassissime velocità di recupero. Modelli floating e sinking, colori, attrezzatura.

ITINERARIO TENKARA

PIACERE TENKARA 2

di Davide Muccino Zarlenga

Le riprese della seconda stagione di «Piacere Tenkara», oltre che sul rio Pissotte visto sullo scorso numero, sono state effettuate sul rio Fraselle e sui fiumi Leno, Pescara, Fibbio e Chiese. Esperienze diverse per diverse declinazione dell’antica tecnica giapponese.

COSTRUZIONE MOSCA

FOCA

di Ivano Mongatti

Leggerezza, galleggiabilità e impermeabilità sono le caratteristiche principali del pelo di foca, che tuttavia è sfruttato da molti anni dai fly tyier anche per ciò che può donare alle mosche in virtù di altri elementi: rigidità, crettatura, volume, conicità.

AUTOCOSTRUZIONE

CAVALLETTA

di Moreno Bartoli

Molto amata dagli autocostruttori, la cavalletta appartiene al gruppo dei cosiddetti ‘terrestrial’, particolarmente appetiti da trote, cavedani e black bass. L’artificiale della foto è l’Hopper Float di Gianluca Bosio, vincitore del Contest di questo numero.

Sfoglia l’anteprima