Questo sito utilizza cookies, propri e di terze parti, necessari per il funzionamento dello stesso, per scopi statistici e per ottimizzare l'esperienza di navigazione dell'utente

Chiudendo questo banner, proseguendo nella navigazione o cliccando su un elemento della pagina accetti il loro utilizzo. Per saperne di piu'

Approvo

Redazione

Redazione

Francesco Venier

Francesco Venier

Pittore, giornalista, pescatore, opinionista, è stato ed è presente su un enorme quantità di riviste specializzate di pesca a livello italiano e internazionale. La sua pittura si ispira all’acqua e a ciò che vi orbita attorno, il suo mondo pittorico è sognante, positivo, armonico, con colori accesi che testimoniano una inesausta e ottimistica gioia di vivere. Note sono le pitture di livree di pesci e di acqua dolce e di mare per la decorazione di minnow: quasi 150, costituiscono un unicum frutto di anni di ricerca.

www.francescovenier.it

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

1997

2/1997    Il lago di Levico
3/1997    Spigole a Venezia
4/1997    Il Trasimeno, meravigliosa realtà
5/1997    Una canna da spinning personalizzata

1998

1/1998    Weissensee. La valle incantata
3/1998    Il Sile
4/1998    Luccio. mai dire mai
5/1998    Trentino. La nostra Finlandia

1999

2/1999    Le cave di Casale
3/1999    Piccoli paradisi
5/1999    Trentino, la nostra Finlandia 2
6/1999    Double spinning

2000

1/2000    Barcis
3/2000    Cadore
6/2000    Il lago di Tarzo

2001

5/2001    Piazzola sul Brenta

Antonio Varcasia

Antonio Varcasia

Antonio Varcasia vive a Sassari dove è nato nel 1975. Insieme al collega e amico Mauro Sanna, si occupa prevalentemente di spinning saltwater in Italia e all’estero. È un appassionato di editing video e audio, attività che lo ha portato nel corso degli anni sia a lavorare su progetti in proprio che alla collaborazione con la Fishbone Productions. Collabora con diverse prestigiose riviste internazionali, come Sport Fishing Magazine, Pesca&Barcos, Blinker e Voyages de Peche ed è un consultant per lo spinning SW di Shimano Italy Fishing. Da sempre sostenitore della pesca responsabile, dal 2004 ha iniziato a trasferire le sue conoscenze della ricerca scientifica (è infatti veterinario) nel mondo alieutico promuovendo una serie di progetti di marcatura convenzionale (tagging) dei predatori costieri e non, fra cui quello sul barracuda mediterraneo nel nord Sardegna, nonché quello denominato Dentag, per la tutela e promozione del C&R con il dentice mediterraneo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.videospin.it
www.evmpro.it


2005

1/2005    Tavolara fly fishing meeting
3/2005    Barracuda (con Marco Sammicheli e Mauro Sanna)
4/2005    Pelagic fever (con Mauro Sanna)
5/2005    The perfect tournament angler
6/2005    Delta force: il delta dell’Ebro

2006

2/2006    En la esquina del lago. Spinning al giant tarpon in Nicaragua
5/2006    On the night (con Mauro Sanna)
6/2006    Il rifiuto e la capacità di percezione dei pesci in mare (con Mauro Sanna)

2007

1/2007    Cast away. I nuovi minnow (con Mauro Sanna)
2/2007    La tempesta perfetta. La costa nord-occidentale della Sardegna (con Mauro Sanna)
4/2007    Nicaragua
5/2007    Jig casting in acqua salata
6/2007    Stamp River

2008

1/2008    Madagascar
2/2008    L'Alguer (con Mauro Sanna)
3/2008    Saltwater softbaits (con Mauro Sanna)
4/2008    Dentag. La vera sfida del vertical jigging
5/2008    Bass e spigole (con Mauro Sanna)

2009

2/2009    La voce del vento. A caccia di sea trout sul Rio Grande
3/2009    Sotto lo sguardo del gurturju (con Mauro Sanna)
5/2009    Il golfo di Fonseca (con Mauro Sanna)
6/2009    Fra i due mari: Stintino (con Mauro Sanna)

2010

1/2010    Spigola. Quattro chiacchiere in confidenza (con Mauro Sanna)
3/2010    Leggere la spiaggia (con Mauro Sanna)
4/2010    Brividi in superficie (con Mauro Sanna)
6/2010    L’isola di San Pietro (con Mauro Sanna)

2011

1/2011    Spigola e Suzuki (con Mauro Sanna)
2/2011    Leggere la scogliera (con Mauro Sanna)
3/2011    Sun gear (con Mauro Sanna)
5/2011    Alla ricerca delle ultime macrostigma (con Mauro Sanna)
6/2011    Pollack (con Mauro Sanna)

2012

2/2012    Quetzalcóatl
3/2012    The tuna age
4/2012    Shimano 2012-2013
5/2012    Dalla Redneck Way a Fishing Smart

2013

1/2013    Izabal. Alla scoperta del Caribe verde
4/2013    Spinning dalla barca
5/2013    La stagione dello spinning in mare

2014

2/2014    Pinas Bay. Dove i sogni si fermano

Paolo Vannini

Paolo Vannini

Paolo Vannini, residente a Prato, ha avuto la passione per la pesca fin da piccolo. Ha cominciato a pescare a mosca dalla seconda metà degli anni Ottanta, specializzandosi pian piano nella pesca al black bass con qualsiasi tipo di esca artificiale. È entrato nel mondo delle competizioni a spinning assieme all’amico Beppe Casieri, arrivando poi a partecipare ai vari campionati nazionali, nonché a incontri all’estero in varie parti d’Europa. È stato presidente e fondatore dell’Italy B.A.S.S. Federation, la più prestigiosa associazione di bass fishing mondiale, riuscendo a far arrivare in Italia il ‘padre’ di questa tecnica, l’americano Ray Scott, noto come ‘The Bass Boss’, le cui parole dettero un forte impulso alla crescita del movimento. Ha collaborato per anni con la rivista «La Pesca Mosca e Spinning» ed è stato successivamente uno dei soci fondatori di «Bassmania Magazine». Ha lavorato dal 1999 per la Gary Yamamoto Italia ed è attualmente impegnato con la Pro Tackles di Molinella nello sviluppo e nella promozione del prestigioso marchio aziendale Molix.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


1999

6/1999    Japan invasion. Prima parte

2000

1/2000    Japan invasion. Seconda parte
2/2000    Bass boat
3/2000    Esche grandi per il black
5/2000    Colori
6/2000    Tornei di pesca al bass

2001

1/2001    Black bass da sogno
2/2001    Spinning: abbigliamento tecnico
3/2001    I black bass di Massaciuccoli
4/2001    Japan honeymoon sul lago di Bolsena
5/2001    Le esche vincenti

2002

1/2002    Bass da apertura
3/2002    Un giorno con Gary Yamamoto
4/2002    Vecchie glorie da black bass
5/2002    Strategie per il bass in autunno
6/2002    Drop shooting

2003

1/2003    Storie di un pro giapponese: Yoshizo Akamine
3/2003    A pesca di strutture
4/2003    Summer bass
5/2003    Sottili differenze
6/2003    Per comprare informati

2004

1/2004    Cinque opinioni sul crankbait
3/2004    A pesca... in un lago sconosciuto
5/2004    Power fishing
6/2004    Santa Clara. Un paradiso in Portogallo

2005

1/2005    Strane creature
3/2005    Big baits
4/2005    Bass fishing 2005

2006

1/2006    Release or not release
2/2006    Big baits. Seconda parte
3/2006    B.A.S.S.
6/2006    10 buoni motivi per pescare il bass

2007

2/2007    Bass a inizio stagione
3/2007    L’estate del bass

2009

2/2009    Diario di viaggio

Emanuele Turato

Emanuele Turato

Emanuele Turato pesca a spinning dall’età di 4 anni. Ha iniziato l’attività agonistica nel 2004 vincendo una prova di qualifica del Campionato Italiano FIPSAS, quindi ha vinto il Campionato Italiano a Squadre nel 2006 in Tevere. Sempre nel 2006 ha fatto parte della Nazionale Campione del Mondo in Portogallo. Campione Provinciale di Verona anni 2006, 2009 e 2010, è fondatore e presidente nel 2005 del club di pesca a spinning «Old Black Verona». Ha collaborato e lavorato per molti anni con aziende del settore italiane, americane e giapponesi. Collabora con «Spinning Channel» per la diffusione della pesca a spinning. Dal 2011 collabora in esclusiva con l’azienda Utopia Tackle nell’ambito della realizzazione e dello sviluppo di canne e artificiali da spinning nel settore freshwater.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

2007

6/2007    Tutela e salvaguardia

2011

5/2011    L'azione delle canne

2012

6/2012    Tucunaré

2013

5/2013    Monster bass

2014

6/2014    Gary Loomis. On the 'rod' again (con Francesco Paolini)

2017

2/2017    Dusty rods

2020

3/2020    50° Bassmaster Classic
4/2020    Florida Bass

Fabio Santoni

Fabio Santoni

Alla tenera età di cinque anni l'illuminazione: rapito da un'estasi, comprende che due sole cose contano davvero nella vita: una è la pesca... l'altra è di carattere strettamente privato e la consapevolezza piena arriverà qualche anno più avanti... Da quel momento rinuncia ai beni mondani transeunti, spendendo i migliori anni della giovinezza nella perlustrazione di fiumi laghi e torrenti. Ogni anno allargherà i confini della sua ricerca di acque incontaminate e ricche di pesce, convinto che l'Eldorado si trovi sempre un passetto più in là: prima la Toscana, poi l'Italia, poi l'Europa, infine il pianeta Terra. Annovera al suo attivo ripetute spedizioni in Finlandia, Svezia, Scozia, Amazzonia, Austria, Slovenia, Croazia, Francia. Nel 1998 è ospite della Rapala in Finlandia centrale. Vanta inoltre un'approfondita conoscenza delle acque italiane da nord a sud, letteralmente battute palmo a palmo nel corso degli anni. Il suo campo d'azione è rivolto allo spinning verso tutti i predatori d'acqua dolce, con particolare predilezione per il luccio, il black bass e la trota. Grande l'interesse e l'attività di ricerca anche nel settore dell'autocostruzione di esche artificiali da spinning. Fra una battuta di pesca e l'altra trova anche modo di laurearsi in ingegneria meccanica. Attualmente lavora come progettista e disegnatore nel settore automotive, e ritiene che la pesca sia troppo bella per farne un mestiere.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

1997

1/1997    Particolari che contano
2/1997    Finezze per le trote
3/1997    Azione topwater
4/1997    A spinning nel lago Trasimeno
5/1997    Falsi d'autore

1998

1/1998    Bobina fissa. Una scelta ragionata
2/1998    La magia dell'ondulante
3/1998    Brutti ma buoni
4/1998    Anatomia di un invaso
5/1998    Mimetismo e presentazione
6/1998    La palude. Suggestioni segrete
6/1998    Un Rapala nella terra d'origine

1999

1/1999    7 modi per prendere un luccio
2/1999    Muggini a spinning (strano ma vero)
3/1999    Catch ma soprattutto release
4/1999    Black bass e solleone
5/1999    Insolito spinnerbait
6/1999    Per qualche metro in più

2000

1/2000    Dentro la costruzione
2/2000    Lucci a primavera
3/2000    A mosca e a spinning nelle Highlands (con Ivano Mongatti)

2001

3/2001    Fantastiche Aland
4/2001    Rapala Skitter Prop
5/2001    Meteoropatici e lunatici. Prima parte
6/2001    Meteoropatici e lunatici. Seconda parte

2002

1/2002    Canne da viaggio
2/2002    Un maggio da trote
3/2002    Micro-macro
5/2002    Storm
6/2002    Le gioie della costruzione

2003

1/2003    La pesca a vista
3/2003    Finesse trout fishing
4/2003    Sistemi antialga. Prima parte
5/2003    Sistemi antialga. Seconda parte

2004

1/2004    Superfili
2/2004    I peacock bass del Rio Unini
2/2004    Blue Fox per il luccio
4/2004    Perché lo spinning
5/2004    Come funzionano i pesci di gomma. Prima parte
6/2004    Come funzionano i pesci di gomma. Seconda parte

2005

1/2005    Il colore dell’acqua
4/2005    L'oro di Sicilia
6/2005    Il rotante imitativo

2006

6/2006    Terrestrial da spinning

Mauro Sanna

Mauro Sanna


Mauro Sanna vive a Sassari dove è nato nel 1964. Insieme al collega ed amico Antonio Varcasia si occupa prevalentemente di spinning saltwater in Italia ed all’estero, con qualche digressione nella pesca a mosca. È un appassionato di fotografia e video, il che lo ha portato nel corso degli anni sia a lavorare su progetti in proprio che alla collaborazione con la Fishbone productions. Collabora inoltre con alcune prestigiose riviste internazionali, come la spagnola Pesca&Barcos, la tedesca Blinker e la greca Thalassa Magazine. Sostenitore della pesca responsabile, dal 2004 porta avanti con Antonio progetti di ricerca nel mondo alieutico promuovendo una serie di progetti di marcatura convenzionale (tagging) dei predatori costieri e non, fra cui quello sul Barracuda mediterraneo nel Nord Sardegna e quello denominato Dentag, per la tutela e promozione del C&R con il Dentice mediterraneo.
È inoltre un fotografo naturalista, specializzato nella documentazione della fauna sarda, e ha vinto numerosi concorsi internazionali. Ha pubblicato su numerose riviste e libri di ornitologia, enciclopedie sulla Sardegna, manuali di erpetofauna. Foto singole e servizi completi si trovano su Oasis, Airone, Mondo Sommerso, Oggi Natura, Diana, Panda, Terra, Alp, Ethos, Ali Natura, Atmosphere.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.videospin.it
www.evmpro.it

2005

3/2005    Barracuda (con Marco Sammicheli e Antonio Varcasia)
4/2005    Pelagic fever (con Antonio Varcasia)

2006

5/2006    On the night (con Antonio Varcasia)
6/2006    Il rifiuto e la capacità di percezione dei pesci in mare (con Antonio Varcasia)

2007

1/2007    Cast away. i nuovi minnow (con Antonio Varcasia)
2/2007    La tempesta perfetta. La costa nord-occidentale della Sardegna (con Antonio Varcasia)

2008

2/2008    L'Alguer (con Antonio Varcasia)
3/2008    Saltwater softbaits (con Antonio Varcasia)
5/2008    Bass e spigole (con Antonio Varcasia)

2009

3/2009    Sotto lo sguardo del gurturju (con Antonio Varcasia)
5/2009    Il golfo di Fonseca (con Antonio Varcasia)
6/2009    Fra i due mari: Stintino (con Antonio Varcasia)

2010

1/2010    Spigola. Quattro chiacchiere in confidenza (con Antonio Varcasia)
3/2010    Leggere la spiaggia (con Antonio Varcasia)
4/2010    Brividi in superficie (con Antonio Varcasia)
6/2010    L’isola di San Pietro (con Antonio Varcasia)

2011

1/2011    Spigola e Suzuki (con Antonio Varcasia)
2/2011    Leggere la scogliera (con Antonio Varcasia)
3/2011    Sun gear (con Antonio Varcasia)
5/2011    Alla ricerca delle ultime macrostigma (con Antonio Varcasia)
6/2011    Pollack (con Antonio Varcasia)

Massimo Sanna

Massimo Sanna

Nato Carbonia in Sardegna, dove tuttora vive, non appena si regge in piedi accompagna il padre a pesca; è attratto dal mare – sopra e sotto – e impara a nuotare direttamente con maschera e pinne, fucili autocostruiti con canne di bambù, elastici e forchette. Laureatosi in ingegneria meccanica, frequenta il dottorato di ricerca specializzandosi sui materiali compositi e pubblicando alcuni lavori sull’argomento. Grazie a queste competenze negli anni Novanta diventa consulente e progettista della Novamarine2 di Olbia, sviluppando fra l’altro il primo progetto di gommone con tubolari in espanso. Oggi, oltre a insegnare e svolgere la libera professione di ingegnere, pratica con passione il vertical jigging e collabora sul tema con importanti riviste del settore, essendo stato uno dei primi praticanti in Italia a ottenere risultati costanti. Unendo la passione e la competenza tecnica, è oggi progettista delle canne da vertical dell’azienda Utopia Tackle, che si pongono al top della produzione artigianale di alto livello. L’ultima fatica consiste nel progetto di un mezzo nautico da pesca innovativo e customizzabile, che nasce dall’esperienza maturata a pesca e nella progettazione nautica.

www.ambermax.it

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

2009

1/2009    A caccia in verticale
2/2009    Le canne da vertical. Prima parte
3/2009    Le canne da vertical. Seconda parte
5/2009    Le canne da vertical. Terza parte

2010

1/2010    Le canne da vertical. Quarta parte

2011

4/2011    Le prede del vertical

2015

5/2015    Inchiku. Criticità del sistema e soluzioni