Questo sito utilizza cookies, propri e di terze parti, necessari per il funzionamento dello stesso, per scopi statistici e per ottimizzare l'esperienza di navigazione dell'utente

Chiudendo questo banner, proseguendo nella navigazione o cliccando su un elemento della pagina accetti il loro utilizzo. Per saperne di piu'

Approvo
´╗┐´╗┐

Finale Campionato italiano Fipsas pesca al black bass da belly boat

Si è svolta lo scorso 23 e 24 settembre la finale del Campionato italiano Fipsas di pesca al black bass da belly boat sul lago di Bracciano. Alla prova hanno partecipato 60 concorrenti, provenienti dalle 15 prove di selezione che si sono svolte in tutta Italia da aprile a settembre 2017. La prova di finale si è articolata su due giornate di pesca con punti di partenza differenti e ognuna della durata di 6 ore. Il day 1 si è tenuto sulla riva di Polline, mentre la seconda giornata è stata ospitata a Trevignano Romano, grazie anche alla collaborazione del Comune. Organizzatori dell’evento le società IBBF Team di Roma e Guastatori Spinning Club di Trevignano Romano, le quali hanno messo sul campo uomini e mezzi per una finale da ricordare quantomeno per il numero delle catture. Il lago è stato infatti generoso, visti i 373 black bass portati alla pesa, senza contare le numerosissime catture scartate (ogni concorrente era ammesso a portare alla bilancia un massimo di 4 pesci ogni giorno). Il fischio di inizio della prima prova è stato dato alle 10.30. Le 56 ciambelle (4 gli assenti) si sono distribuite su un’ampia porzione di lago sotto l’attenta vigilanza degli organizzatori sulla barca di appoggio messa a disposizione dalla Protezione Civile locale. Le catture sono arrivate sin dai primi momenti della gara, ma a spuntarla alla fine è stato Matteo Sandri del Basser con 4 bellissimi black per un peso complessivo di 3,670 kg e Big Bass di 1,280 kg. Nella classifica provvisoria seguono Davide Di Biagio di IBBF Team, anche lui con 4 pesci per 2,560 kg e Tommaso Carli, sempre del Basser, con 2,420 kg. La partita era molto aperta al termine della prima manche perché, ad eccezione della bella pesata di Sandri, in 500 g di peso erano raggruppate le prime 11 posizioni. La costanza nelle catture risulta fondamentale in una finale di campionato. Sbagliare qualcosa significa scivolare in fondo alla classifica, ma allo stesso tempo è possibile risalire velocemente fino al podio o quantomeno sfiorarlo se si riesce a individuare lo spot giusto e la tecnica migliore da utilizzare per ingannare i maliziosi bass. È questo il caso di Massimo Leone di IBBF Team, solo 26° alla prima manche con circa 1,5 kg di peso, che grazie a una bella performance ha fatto registrare la migliore pesata del secondo giorno (3,160 kg), riuscendo a sfiorare il podio per soli 50 g, posizionandosi in 4° assoluto con 4,680 kg. Di Biagio, invece, dalla seconda posizione del primo giorno è scivolato in 23a avendo portato alla pesa solo 2 pesci per 560 g. Ottima la prestazione di Luca Bellomarini del Bassfishing Tuscia, campione regionale Lazio 2016, che dalla 7a posizione del primo giorno, grazie a una pesata di 2,650 del secondo, si è piazzato sul terzo gradino del podio. Medaglia d’argento per Alessandro Reffo, anche lui indomito angler del Basser di Vicenza, protagonista di una splendida rimonta dalla 20a posizione della prima giornata, grazie alla seconda pesata più importante della 2a manche di 3,140 kg. Matteo Sandri, forte della miglior pesata della finale fatta registrare il giorno precedente, incrementata con un peso di circa 1,3 kg al day 2, è il nuovo campione italiano di pesca al black bass da belly boat 2017, con una peso totale che ha bloccato l’ago della bilancia a 5,120 kg. Il podio è stato premiato con materiali per la pesca Herakles offerti da Colmic. A conclusione della stagione agonistica 2017 verrà come di consueto organizzata la riunione ANBB, che si terrà in data 26 novembre presso i Laghi Sapaba a Borgonuovo di Sasso Marconi (BO), nella quale verranno tirate le somme della stagione appena trascorsa, verranno proposte modifiche al regolamento e verrà stilato un nuovo calendario 2018. Tutti i club sono invitati a partecipare e a rendersi protagonisti nel movimento del bassfishing da belly boat. Per maggiori informazioni: Questo indirizzo email ├Ę protetto dagli spambots. ├ł necessario abilitare JavaScript per vederlo.Questo indirizzo email ├Ę protetto dagli spambots. ├ł necessario abilitare JavaScript per vederlo.">

2017 11 cibb 2017 gruppo

Vota questo articolo
(0 Voti)