Questo sito utilizza cookies, propri e di terze parti, necessari per il funzionamento dello stesso, per scopi statistici e per ottimizzare l'esperienza di navigazione dell'utente

Chiudendo questo banner, proseguendo nella navigazione o cliccando su un elemento della pagina accetti il loro utilizzo. Per saperne di piu'

Approvo
´╗┐´╗┐

Pork and Belly a Padova

Domenica 14 luglio si è svolto il raduno dello Spinning Club Italia denominato ‘Pork and Belly’, organizzato dalla sede di Padova nel contesto di una magnifica cava libera del Padovano caratterizzata dalla presenza di bass, lucci e persici reali. Il ritrovo per la consueta colazione era a un orario accessibile anche per chi arrivava da lontano: alle 7.30 tutti con la brioche in mano... Quattro chiacchere in amicizia e qualche programma anche su dove parcheggiare e si parte: belly in acqua, la giornata si è presentata subito molto calda e con poca attività del pesce nel sottoriva data l’alta temperatura dell’acqua. La mattinata è scorsa veloce mentre tutti ricercavano l’amato bass, ma ahimè con scarsi risultati. Ma, come si dice sempre: «se non mangia il pesce, mangeremo noi!». Arrivata l’ora del pranzo, i padroni di casa hanno imbastito il punto ristoro nell’isolotto al centro del lago con porchetta per tutti, condita da chiacchere sulla pesca e sulle attrezzature. Non sono naturalmente mancate le grasse risate e gli scherzi goliardici tra i partecipanti... La seconda parte di giornata è dunque cominciata, sotto un sole cocente, con i pescatori un po’ affaticati dalla porchetta e dalle birrette. Dopo i primi lanci, qualcosa ha iniziato a muoversi grazie ai consigli di un socio che ha condiviso con tutti la propria intuizione: la vera essenza della pesca tra amici è la condivisione e questo ne è stato un chiaro esempio. Il pomeriggio è così scorso via veloce, fortunatamente con qualche cattura. Dopo i saluti di rito tutti a casa propria, con poche foto di pesce ma con il sorriso stampato per la bella giornata passata assieme.

Vota questo articolo
(0 Voti)